×

Shaolin, mangiare sano a Milano: menu vegano e crudista

Condividi su Facebook

Da Shaolin a Milano si mangiano piatti vegani e crudisti per imparare ad apprezzarli e a migliorare il nostro stile di vita.

In questi anni sta prendendo sempre più piede la cucina vegana e crudista, ma per molte persone è un vero e proprio stile di vita. Infatti, lo Shaolin State of Harmony – Raw Vegan a Milano non e solamente un ristorante, ma è molto di più.

Qui di mangia bene ed è un vero e proprio tempio della cucina vegana, crudista e attenta alla medicina tradizionale cinese.

Shaolin Milano, molto più di un ristorante

La cucina vegana ormai sta spopolando: la vediamo negli show televisivi e la troviamo nel menu di qualsiasi ristorante. Spesso però è molto di più di un semplice stile di cucina, proprio come accade da Shaolin. Parliamo di un progetto con un obiettivo culturale ed educativo, che si svolge all’interno di una sala e in un grazioso dehor.

Tra un pasto e l’altro divento un Centro Culturale, un’associazione senza scopo di lucro in cui si studia, si imparano le arti marziali e si medita. Qui si mangia vegano perché è alla base dell’alimentazione dei monaci Shaolin. Ad assemblare piatti non ci sono chef che lavorano, ma cuochi volontari che hanno voglia di divulgare il loro modo di vivere.

Con un solo pranzo qui si capisce subito che la cucina vegana non è triste e insipida, ma anzi, sa dare soddisfazioni allo stesso modo di un succulento hamburger di carne.

Potete chiedere un tavolo anche solo per provare un’esperienza diversa dal solito, ma più di ogni cosa capire che ci può essere un modo differente di mangiare, portando rispetto all’ambiente e senza consumare ogni giorno le stesse cose.

Cosa mangiare

Nel menu troverete un’offerta ampia che parte dalle zuppe di verdura cruda, un risotto raw alla zucca, spaghetti di verdura, gnocchi, ravioli, un finto uovo e del cous cous.

A questo già lungo elenco si aggiungono dolci, ovviamente vegani e crudist, e insalate. Lo staff sarà felice di consigliarvi e spiegarvi che cosa si cela dietro a ogni ricetta. A pranzo offrono un’esperienza diversa, chiamata Mandala Lunch Time – MeditEATion. Il cuoco e i camerieri propongono un percorso di meditazione gustativa, in grado di nutrire allo stesso tempo corpo, mente e spirito. Una pausa pranzo veloce, buona e sana.

Le pietanze saranno servite all’interno di una ciotola che rimanda al simbolo della Terra che tiene insieme e sostiene; rotonda come un cerchio, simbolo del cielo e dell’infinito.

A pranzo i prezzi si aggirano intorno ai 12 euro, sia per il mandale che sia dolce o salato, che per un’insalatona accompagnata da superfood, crackers, granola e acqua purificata energizzata con cristalli. La sera si può scegliere il menu guidato, dai 40 ai 55 euro con bevande incluse. Gli alcolici non sono serviti in alcun modo, ma al loro posso si possono assaggiare tisane bio, acqua detox e moltissimi tè cinesi. Una volta al mese il ristorante diventa una scuola per imparare a cucinare in pieno stile RawVeg. In ogni caso vi consigliamo di prenotare perché la lista d’attesa è davvero lunga.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche