×

Così fa Antonino Esposito Milano: il menu e i prezzi

Condividi su Facebook

Il menu e i prezzi del ristorante Così fa Antonino Esposito, a Milano.

così fa antonino esposito
così fa antonino esposito

Se sei di Milano, o ti trovi a Milano, e sei anche affamato di qualcosa di nuovo, originale, COSÌ FA ANTONINO ESPOSITO è sicuramente il posto giusto per saziare la vostra voglia di novità! Il locale ha già nel nome l’indizio principale della sua originalità, eh si perché Antonino Esposito non è un semplice pizzaiolo, ma un guru della pizza, ma procediamo per ordine, iniziamo dal principio.

Aveva 18 anni quando una domenica pomeriggio da noiosa, si trasformó nel giorno che gli cambió la vita. Da allora, non ha mai smesso di creare e reinventare il concetto stesso di pizza e la sua lunga carriera costellata di successi internazionali ne è la testimonianza principale. Oggi i suoi ristoranti da Sorrento a Milano, sfornano ogni giorno, i frutti della sua arte.

Quando andrete a mangiare nel suo locale di Milano, in via Solferino 27, non aspettatevi di trovare la classica pizza tonda che tutti siamo abituati a mangiare!

Così fa Antonino Esposito: il ristorante

La mia storia di pizzaiolo è legata al l’invenzione della FRUSTA SORRENTINA. L’ho voluta chiamare così, per testimoniare il mio profondo legame con questo territorio, e la sua comunità. La Frusta Sorrentina è nata per caso, nel 1996. Tutto ebbe origine da un pezzo d’impasto tagliato per una pizza mignon, ci misi la mozzarella, i pomodorini e la chiusi ai lati e alle due punte estreme. Et voilà, nacque sotto le mie dita un prodotto, oggi brevettato, che viene venduto in tutto il mondo“.

Prima di andare a scoprire quali prelibatezze possiamo degustare nel suo ristorante di Milano, è molto importante parlare anche delle materie prime impiegate, potrete infatti trovare farine di tutti i tipi e di tutti i gusti (ovviamente biologiche), dalla tipo 0 e la tipo 1, passando per quella integrale, a quella di farro, quella di cereali, e di riso Venere (Sono disponibili versioni gluten-free e ed impasti del giorno, basta chiedere!), ma anche i pomodorini Piennolo del Vesuvio, la mozzarella di bufala campana, le alici di Cetara, il fagiolo di Contro e ecc.

Tutti prodotti ricercati e di altissima qualità, sapientemente messi insieme.

Il Ristorante propone piatti esclusivi, per la loro forma, impasto e farcitura. Non solo le forme infatti sono la particolarità del ristorante, ma anche le svariate combinazioni d’ingredienti nella farcitura, e gli impasti (alla birra, all’ infuso di limone di Sorrento, al vino, al finocchietto selvatico ecc.).

Una volta entrati, potrete accomodarvi in uno degli originalissimi tavoli con piano in ceramica, realizzati dalla designer Rosalinda Acampora, sue anche le creazioni appese alle pareti del locale (decine di piatti decorati a mano, che possono anche essere acquistati!), ed un attrezzato bar capace di creare cocktails originali ed internazionali. Dando uno sguardo al menù probabilmente vorrete assaggiare tutto, anche se il vostro stomaco ha una capienza limitata non temete, sono aperti 6 giorni su 7 tranne il lunedì sia a pranzo che a cena, potete quindi tornare quando volete.


S’inizia dando uno sguardo agli antipasti, con due diversi tipi di fritto:

  • FRITTO COSÌ. Con otto pezzi assortiti del classico fritto Napoletano (costo: 10€)
  • FRITTO GLUTEN FREE. con sei pezzi assortiti e patate fritte croccanti (costo: 10€)

L’atro antipasto disponibile è:

  • PATATE FRESCHE CROCCANTI. (costo: 5€)

Non una lunga carrellata di antipasti, soprattutto per lasciare spazio ed importanza alla protagonista assoluta del menù, sua maestà la pizza.

  • LA MIA MARINARA. preparata con pomodoro San Marzano DOP, conserva di pomodorino, aglio, origano, basilico ed olio EVO in uscita (costo: 8€)
  • MARGHERITA. preparata con fior di latte campano, pomodori pelati San Marzano DOP, olio EVO e basilico in uscita (costo: 10€)
  • MARGHERITA VERACE. preparata con mozzarella di bufala campana DOP, pomodoro San Marzano DOP, olio EVO e basilico in uscita (costo: 12€)
  • MIRACOLI DI SAN GENNARO. preparata con conserva di pomodorino del piennolo, salsiccia fresca a punta di coltello e provola fresca di bufala affumicata, basilico e scaglie di caciotta sorrentina in uscita (costo: 17€)
  • PROFUMO DI BRACE. preparate con fior di latte campano, provoletta di Agerola, salsiccia fresca a punta di coltello, pancetta di produzione della penisola sorrentina e conserva di pacchetelle gialle (costo: 16€)
  • ROMOLO E REMO. preparata con guanciale, pecorino romano, pomodorini del Vesuvio provola fresca affumicata (costo: 18€)
  • SALSICCE E FRIARIELLI. preparata con fior di latte campano, salsiccia fresca a punta di coltello e friarielli (costo: 16€)
  • SORRENTO. preparata con mozzarella di bufala campana DOP, noci di Sorrento, coriandolo di limone IGP di Sorrento, e provolone del Monaco in uscita (costo: 15€)

Senza dimenticarsi delle esigenze di nessuno, il menù prevede inoltre le pizze con impasto senza glutine.
Scorrendo ancora il menù oltre le pizze, si troveranno le famose fruste di Antonino Esposito:

  • CULATELLO. preparata con culatello di Zibello DOP, fior di latte campano, pomodori datteri i rossi e stracciati di burrata in uscita (costo: 18€)
  • SORRENTO. coriandolo di limone di Sorrento IGP, fior di latte campano, noci di Sorrento, fettina di caciocavallo moscione, perline di bufala e olio EVO in uscita (costo: 16€)
  • VULCANICA. preparata con pomodorini rossi e gialli del Vesuvio, mozzarella di bufala campana DOP, perline di mozzarella e olio EVO in uscita (costo: 16€)

Se avete ancora qualche spazietto nello stomaco, (ma anche se non c’è l’avete) il dolce è irrinunciabile!

  • DELIZIA AL LIMONE (costo: 6€)
  • DELIZIA ARANCIA E CIOCCOLATO (costo: 6€)
  • PERLINE FRITTE ALLA NUTELLA (costo: 8€)

LA GRIGNA, o la PARTHENOPE, sono solo alcune fra le birre, artigianali e non, che sono a disposizione per voi, senza dimenticare i vini (come il bianco SAUVIGNON BLANC, o il rosso CORLETO AGLIANICO).
Il qualificato personale di sala saprà guidarvi nell’accoppiare la vostra pizza dalla forma originale o la frusta che avrete scelto, con la birra o il vino che più ci si sposa, per un’esperienza sensoriale nuova, unica.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono Milano e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Milano Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono Milano e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

La Pesa Milano: ristorante e menu
Ristoranti

La Pesa Milano: il ristorante e il menu

Tradizione e modernità si uniscono nel menù di La Pesa Milano. Prodotti ricercati, freschi e di qualità rispecchiano la storia della cucina lombarda.