×

Stop alla plastica monouso nei ristoranti di Milano: il progetto di Amsa

La campagna rivolta ai ristoratori etnici per l'asporto e la consegna a domicilio

Progetto Amsa "Sacco Et(n)ico": vietata la plastica monouso nei ristoranti meneghini

Il progetto di Amsa “Sacco Et(n)ico”, grazie all’intervento di mediatori culturali, ha coinvolto 200 ristoratori etnici di Milano.

Stop alla plastica monouso: l’obiettivo

L’obiettivo del progetto è quello di formare e far scoprire ai titolari stranieri di attività di ristorazione la direttiva europea Single Use Plastic, la quale, vieta l’utilizzo di plastiche monouso.

I ristoranti riceveranno materiali informativi, come le linee guida di Amsa per la raccolta differenziata, la brochure del progetto con i riferimenti principali e i poster esplicativi (tradotti nella lingua madre dell’esercente – cinese, arabo, turco e urdu).

Stop alla plastica monouso: il progetto che scongiura le sanzioni

Durante la presentazione del progetto di formazione-informazione al ristorante etnico Aki Me Kedo, l’amministratore delegato di Amsa Marcello Milani ha annunciato: Accompagniamo i ristoranti etnici di Milano nel miglioramento della raccolta differenziata e nell’adozione graduale della direttiva europea Single Use Plastic, ovvero il divieto di utilizzare in commercio plastiche monouso”.

Alla presentazione è intervenuta anche Francesca Federici, responsabile di Progetto Sacco Et(n)ico, affermando: Il 20% dei ristoratori contattati ha aderito: un buon risultato”. Gli incontri di formazione mirano a scongiurare sanzioni verso i ristoratori.

Stop alla plastica monouso, Grandi: “Sensibilizzare il corretto smaltimento dei rifiuti”

Finanziato da Fondazione Cariplo e Novamont, il progetto si svolge contemporaneamente nelle città di Bergamo, Brescia e Milano con il supporto delle aziende del Gruppo A2A che si occupano dei servizi ambientali, Amsa e Aprica.

Inoltre, coinvolge 340 attività di ristorazione, due realtà locali esperte di mediazione linguistico-culturale, il Dipartimento di Lingue, letterature, culture e mediazioni dell’Università degli Studi di Milano e l’associazione Economia e Sostenibilità. L’iniziativa è patrocinata dai Comuni di Milano, Bergamo e Brescia ed è sostenuta anche da Anips e Ascom Bergamo.

L’assessore all’Ambiente Elena Grandi evidenzia: Ci auguriamo che questa nuova campagna consentirà di promuovere atteggiamenti e comportamenti virtuosi sempre più attenti all’ambiente, sensibilizzando ristoratori e clienti al corretto smaltimento dei rifiuti e delle plastiche monouso”.

LEGGI ANCHE: L’acqua del sindaco: a Milano arrivano i brick ecologici e sostenibili

Leggi anche

Contents.media