×

Vaggy Days, il regno della cucina vegetariana a Milano

Condividi su Facebook

Il Veggy Days a Milano è il ristorante perfetto per chi segue una dieta vegetariana o vegana o per chi vuole introdursi in questo mondo.

I tempi in cui si andava alla ricerca di hamburger da accompagnare ad altri cibi poco sani, come patatine fritte e bibite zuccherate e gasate, sembrano essere passati di moda. Molte persone stanno indirizzando il proprio stile di vita e alimentare verso altre scelte, completamente differenti.

Si cercano piatti leggeri che possano mettere al centro prodotti sani di derivazione vegetale e verdure. Per questo motivo il business che ultimamente sembra prendere sempre più piede è quello dell’alimentazione vegana e vegetariana. È questo il caso di Veggy Days, una serie di negozi in franchising di fastfood veggy presente anche a Milano.

Veggy Days a Milano

Nella nostra città possiamo trovare uno di questi ristoranti in zona Isola, precisamente in via Farini 40.

All’interno del locale sono presenti due sale principali, in cui si possono accomodare 35 persone contemporaneamente. L’arredamento scelto è minimale ed essenziale, ma allo stesso tempo attento a ogni più piccolo dettaglio. L’atmosfera è calda ed accogliente, stimolata dallo staff, pronto a risolvere ogni problema e accontentare ogni richiesta. Il luogo è perfetto anche per i bambini che possono divertirsi e svagarsi nell’area giochi pensata appositamente per loro. Qui potete trattenere una cena di lavoro, passare una serata rilassante e stimolante in solitudine, o stupire qualcuno con una cena particolare e romantica.

Il locale è aperto tutti i giorni solamente per la cena e per uno sfizioso ma leggero aperitivo. La proposta è perfetta per chi segue una dieta vegana e/o vegetariana, ma anche per chi vuole immergersi in questo mondo di leggerezza e genuinità.

Il menu, cosa ordinare

Il menu di Veggy Days parte proponendo numerose alternative per rallegrare l’ora dell’aperitivo. Tra le bevande analcoliche, il classico prosecco o vino di diverso genere, troviamo una selezione di cocktail esclusivi pensati da Marco Dalboni, esclusivamente per questo ristorante.

Tra questi sicuramente da provare il ginger mojito o lo spritz live. Perché non ordinare un veggycollins o una pina colada vegana? Come pietanze da ordinare per la cena troviamo una sfilza di burger, ovviamente vegani e vegetariani, tutti da provare. Gustosi burger di quinoa, soia, farro e molto altro, sono conditi tra due fette di pane burger, con diversi ingredienti. Per esempio, il Mediterraneo, aggiunge pomodoro, insalata, semi di papavero e una maionese vegana.

Il Lupin avvolte dei bocconcini di lupino tra due fette di pane e lo condisce con maionese e verdure grigliate.

Subito dopo il menu inserisce alcuni piatti caldi, come la vellutata di zucca e lenticchie al profumo di curcuma e zenzero, oppure un cous cous di verdure con ceci, olive nere e confettura. Ottimo il goulash di seitan accompagnato da funghi e patate, così come gli straccetti di lupino saltati alle verdure e aceto balsamico. Concludono la proposta alcune insalatone da condire come meglio preferite e delle porzioni di frutta fresca come dessert.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche