×

Caffè Gorille: il bistrot italo-francese in centro a Milano

Condividi su Facebook

In un ambiente cordiale e rilassante, da Caffè Gorille si possono assaggiare piatti prelibati con vista sul Bosco Verticale.

Situato tra la Biblioteca degli alberi e il Bosco Verticale, in una vecchia casa di ringhiera, il Cafè Gorille è un bistrot nato nel 2015 a Milano. Il locale è perfetto per una prima colazione, ma anche per un pranzo o una cena.

In un ambiente giovane e rilassato è possibile prendersi una pausa dal via vai quotidiano dando uno sguardo al Bosco Verticale. Al Caffè Gorille è possibile mangiare bene, bere un caffè, un cocktail e incontrare persone in una atmosfera accogliente.

Caffè Gorille: il bistrot nel centro di Milano

Nato nella primavera del 2015, il Caffè Gorille, situato in zona Isola a Milano, si presenta come un bistrot-salotto disponibile per una pausa in ogni momento della giornata.

L’atmosfera è “hipster” e alla moda. Inoltre, è presente il dehors su una terrazzina che da su via De Castilli. L’ambiente è diviso in tre zone. La prima sala, all’ingresso, è seguita da una sala centrale con bancone di bar e tavolone ovale. La terza sala è invece quella più caratteristica, con tavolini e muri a mattoncino.

cafè gorille

Il design del bistrot è stato disegnato dallo studio Lovli e da Chiara Mangiarotti, che hanno restaurato una vecchia casa di corte dell’800. Le piastelle cementine sono quelle originali dell’800 e le mattonelle a vista conferiscono all’ambiente un design caratteristico. Il mix tra antico e moderno è dato dalla presenza di un parquet industriale, resina cementizia e lampade a filamento di carbonio.

Il menu di Caffè Gorille

Il menu di aperitivi e cene propone tapas a partire da 3 euro, piatti, calice di vino a 5 euro, drink a 7 euro.

Sono presenti numerosi piatti della cucina italo-francese. Lo chef Alessandro Rulli offre piatti di qualità con ingredienti scelti e ottime materie prime. Con 12 euro, ad esempio, è possibile gustarsi un piatto di tortelloni con crema di piselli, catalogna e ricotta. Il fois gras è fatto in casa, mentre il formaggio Roquefort proviene da un’azienda a conduzione familiare dell’Aveyron. A prezzi non eccessivi è possibile assaggiare le escargots alla bourguignon, il camembert al forno e il salmone fumè con farro e verdure saltate.

gorille

Vari dolci si possono poi accompagnare a un caffè di ottima qualità, che può essere bevuto anche durante la colazione, con brioche ai frutti di bosco e abbondante marmellata. Molti sono i drink disponibili per l’aperitivo, con un ricco assortimento di gin. Anche la scelta dei vini è curata e non banale. Di domenica è possibile invece recarsi al Caffè Gorille per un brunch non convenzionale, fatto non a buffet ma con un piatto unico, a scelta tra vegetariano e non. Il personale è giovane, attento e simpatico. Ogni giorno il bistrot propone piatti diversi particolari ed invitanti. Sebbene i piatti non siano particolarmente abbondanti, è la qualità ad avere la meglio. Tutte le ricette sono ricercate e raffinate, e ogni assaggio lascia il segno nel palato degli avventori.

Perfetto dalla colazione alla cena, Caffè Gorille è il bistrot che non ti aspetti, ricco di prelibatezze in un ambiente non “snob”, ma raffinato, cordiale e simpatico.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche