×

Mantra, il ristorante raw e vegano a Milano

Condividi su Facebook

Cosa ordinare e come arrivare presso il ristorante Mantra a Milano: il locale in via Panfilo Castaldi che propone la cucina vegana e crudista.

Viviamo in un’epoca in cui si cerca di fare sempre più attenzione alla salute del pianeta, ma anche quella del nostro corpo. Il modo migliore per prenderci cura di noi stessi parte sicuramente da quello che mangiamo. A questo proposito vi vogliamo parlare della cucina crudista e vegana del Mantra di Milano, in Porta Venezia.

Qui non ci sono carni e derivati animali, ma sopratutto viene utilizzata la cucina raw: la cottura dei prodotti non deve superare i 42°, mantenendo così le principali proprietà nutritive allo stato migliore.

Cosa si mangia da Mantra a Milano

Come vi abbiamo anticipato qui non si trovano carni e nemmeno i derivati degli animali, ma sopratutto non si cuoce nulla. Le ricette sono una composizione di verdura, frutta, semi e olii vegetali.

Al contrario di quello che si possa pensare la proposta nel menu è davvero ampia e sfiziosa. Per esempio come antipasto vi consigliamo il Tostavo, ovvero un acovado toast con pare crudo ai semi, pomodorini pachino affumicati, finocchio al limone, erbe e fiori. Oppure il croccantissimo Crack: cracker di zucchine e noci al rosmarino, con mandorle e funghi shiitake.

Per proseguire lo staff vi propone spaghetti di carote e spinaci allo zafferano e arancia, con salsa di uvetta e olio al prezzemolo, o un tabulè di canapa, hummus di rapa rossa e elograno, crisp al cumino e olio alla menta.

Prima di ordinare il dessert potete continuare con una porzione di calamari di funghi con romanesco al pomodoro e salsa tartar, purea di sedano rapa con dadolata di funghi all’aceto balsamico e croccante al rosmarino. In alternativa nachos di mais con chili di verdure fresche e avocado. A queste si aggiungono numerose insalate con base diverse.

Il nostro consiglio è di non riempirvi troppo per lasciare un piccolo spazio al dolce.

Ottima la cheesecake al lampone con base all’essenza di rosa e sale dell’Himalaya. I piatti sono bellissimi da vedere ma soprattutto hanno un sapore spettacolare, proprio grazie alla cucina raw. Quando gli ingredienti non vengono cotti in alcun modo il sapore risulta più intenso e naturale.

Il locale e come raggiungerlo

Il ristorante si trova in via Panfilo Castaldi, a due passi da Porta Venezia. Per raggiungerlo è possibile sia prendere la metropolitana rossa, che il tram numero 9.

Meglio non arrivare in macchina perché non c’è mai posto per parcheggiare. L’ambiente è privo si esagerazioni, è minimale e rilassante. Il bancone a vista permette di guardare e osservare il lavoro degli chef. All’interno del locale c’è anche un mini market con prodotti sfusi e tantissimi libri, opuscoli e succhi di frutta. Lo staff è gentile e sempre pronto a consigliarvi quale tisana sia la migliore da sorseggiare insieme ai vostri piatti. Per un pasto completo di tre portate spenderete all’incirca 25 euro. La sensazione che avrete una volta usciti è di sazietà, ma allo stesso tempo di leggerezza.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche