×

Nuovo Centro di Produzione Rai a Milano: la sede sarà al Portello

A Milano la nuova sede dei Centri di Produzione Rai, a Portello. La Rai ha approvato lo studio di fattibilità.

sede rai portello Milano
sede rai portello Milano

Nuova sede RAI a Milano, nell’area del Portello. Il consiglio di amministrazione della Rai ha approvato lo studio di fattibilità per il rilascio degli studi di via Mecenate e l’apertura di un nuovo centro di produzione a Milano.

Nuova Sede Rai a Milano al Portello

La RAI sposta i suoi studi in una nuova sede a Milano, nell’area Portello, spiegando in una nota che: “l’implementazione è prevista entro l’inizio del 2025 e contempla il rilascio degli studi di Via Mecenate e una contestuale rivisitazione dell’area di Corso Sempione concentrando la produzione in un nuovo sito logistico, moderno e funzionale volto a rispondere alle esigenze sempre più tecnologiche della Rai del futuro”.

Sede Rai a Portello, il sindaco di Milano

Il sindaco di Milano, Beppe Sala, annunciando l’apertura della nuova sede Rai a Milano, spiega che questa nuova apertura significa dare nuove opportunità a quest’area e nuovi stimoli al sistema radiotelevisivo pubblico e alle sue capacità creative e produttive.”

Soddisfatto anche il Presidente di Municipio 8, Simone Zambelli, che dichiara: “Il Consiglio di Amministrazione RAI ha approvato il progetto che prevede l’insediamento del nuovo Centro di Produzione Rai di Milano nell’area del Portello, ex polo fieristico di Viale Scarampo.

Come Municipio 8 siamo da sempre favorevoli a questa grande operazione culturale e ora andiamo avanti per arrivare presto alla meta.”.

Nuova sede Rai a Portello, Milano: sostegno dalla Regione

L’annuncio dell’apertura della nuova sede Rai nell’area Portello a Milano viene accolto con grande entusiasmo anche dalla Regione. Il Governatore Fontana è intervenuto in merito per esprimere anche il sostegno della Regione per la pronta apertura della nuova sede.

La Lombardia e Milano, punti di riferimento nazionali dell’informazione e della comunicazione meritano questo riconoscimento, atteso da troppo tempo. Ora tutti i soggetti che, a vario titolo, ne hanno competenza devono collaborare. E rendersi disponibili a fare la propria parte per garantire che il risultato venga raggiunto nei tempi previsti. Come Regione Lombardia siamo già pronti a mettere in campo tutte le nostre risorse e competenze e se necessario ci faremo promotori della costituzione di un tavolo di confronto che coinvolga anche tutte le Istituzioni dichiara il Presidente Attilio Fontana.

Leggi anche

Contents.media