×

La scommessa dei nuovi ristoranti: “Milano tornerà capitale del food”

Condividi su Facebook

Nonostante la crisi del settore della ristorazione, a Milano aprono nuovi ristoranti grazie al lavoro di imprenditori e esperti del settore.

Nuovi ristoranti a Milano, la scommessa degli imprenditori coraggiosi
Nuovi ristoranti a Milano, la scommessa degli imprenditori coraggiosi

Il settore della ristorazione è stato, ed è tutt’ora, uno dei più colpiti dalle norme anti-Covid: a Milano bar e ristoranti hanno registrato un calo del fatturato di oltre il 70% rispetto all’anno scorso, con l’86% degli esercizi a rischio chiusura.

Chiusi da mesi, tra restrizioni serali e zone rosse, agli imprenditori del settore della ristorazione sono rimasti solo il coraggio e la pazienza.

Nonostante la crisi nera in cui versa il settore, a Milano si prono nuovi ristoranti, sperando che prima o poi la città tornerà ad essere la capitale del food e della movida.

A Milano nuovi ristoranti: la scommessa degli imprenditori

La crisi della ristorazione è più che tangibile, con migliaia di imprenditori del settore ad un passo dal fallimento.

A Milano però si registra l’apertura di nuovi ristoranti, imprenditori coraggiosi che sperano prima o poi di tornare alla normalità e che gli affari decollino.

Tra le aperture di nuovi ristoranti ci sono, per esempio, Terrazza 12, all’ultimo piano del palazzo Brian&Barry in San Babila, nato sotto la guida del ristoratore Dante Di Paolo.

Al Mercato Steaks & Burgers è un nuovo ristorante aperto dall’imprenditore Marcello Rizza in Via Sant’Eufemia: “Prevedo per Milano, finita l’emergenza, un grande rilancio in tutti i settori. La gente ha voglia di rivivere“.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media