×

Pasta B Milano: il menu e i prezzi del ristorante orientale

Condividi su Facebook

Il menu e l'offerta del PastaB di Milano, il locale orientale per eccellenza.

pasta b milano
pasta b milano

Passeggiando per le centralissime vie di Milano si assapora un’atmosfera internazionale. A contribuire a questo fenomeno non sono solo i fiumi di turisti scatenati nella ricerca dell’accessorio più originale e suggerito dalla moda, non sono solo quei brusii di sottofondo in lingue diverse che ti fanno varcare i vari continenti, ma sono anche quei profumi accattivanti che richiamano l’attenzione del passante.

Uno dei diffusori di fragranze è il Pasta B.

Posizionato in Via Ulrico Hoepli, 3, a 200 metri dal Duomo di Milano, il Pasta B nasce per trasferire l’atmosfera singaporiana anche in Italia. È il primo locale europeo di questo tipo e fonde diverse cucine tradizionali cinesi. Riporta la cucina malese e indiana con un contagio britannico e portoghese. Questa unione trasmette al palato sensazioni incredibili.

Pasta B: una vetrina viva

Una particolarità, che subito attira il passante, è senz’altro la vetrina; è qui, infatti, che disciplinate donne orientali stendono la pasta a mano sotto gli occhi di potenziali clienti. Quello che piace di loro è la flemma e la pace con cui lavorano, tipiche della loro cultura; forse perché, per contro, Milano ti spinge a mantenere ritmi serrati, sembra il posto giusto per concedersi una pausa. Vedere la lavorazione della pasta fresca è affascinante, una pratica che ipnotizza e intrattiene molti turisti.

Obiettivo: invogliare ad entrare e assaporare il menù proposto.

Cucina

Lo chef del locale propone un essenziale ma ricco menù. La cucina a vista è un forte incentivo, vuole affermare che anche le fasi di preparazione dei prodotti possono essere seguite dai commensali attirati da lavorazioni elaborate. Questa trasparenza conforta, induce a pensare che il cuoco e la sua squadra sono esperti, si sanno muovere con disinvoltura e condividono un piano di lavoro pulito.

Questo aspetto è essenziale. Una delle paure più grandi che si hanno è senz’altro non sapere come viene maneggiata la materia prima. Il messaggio che passa in questo locale è: semplicità e pulizia.

Servizio

Il personale è disponibile. I camerieri sono servizievoli ma distaccati. Dopo tutto non si va per socializzare con il personale, anche se un sorriso in più non guasterebbe. Il servizio è molto rapido grazie alla perfetta collaborazione tra cucina e sala.

Menù

Ravioli, noodle (varietà di spaghetti) e zuppe sono i cavalli di battaglia del Pasta B. In particolare quei ravioli di cui abbiamo parlato prima, freschi e lavorati direttamente nel negozio, vengono cucinati in tre varianti: bolliti, scottati sulla piastra e classici al vapore. Tutto cotto al momento e di ottima qualità. Ogni pietanza risulta tenera e gustosa e lavorata in forme diverse, esteticamente accattivanti.
Il listino prevede antipasti, primi piatti e dessert.

Questa suddivisione serve a noi perchè cataloghiamo i piatti, ma tra un antipasto e un primo le analogie, di fatto, sono molte.
I ripieni con i quali vengono farciti i ravioli sono di carne, di pesce e di verdura. La salsa di soia, l’erba cipollina e il piccante servono spesso ad arricchire il piatto.

Il ristorante si impegna ad accontentare coloro che, per stile di vita o motivi religiosi, hanno abbracciato la cucina vegetariana o vegana. Per ogni piatto sono proposte opzioni alternative consone.

Un antipasto si aggira intorno ai 7 euro, un primo siamo sui 10-12 euro e i dolci intorno ai 4 euro cadauno (curiose le polpette dolci al sesamo, il tiramisù al tè verde e budini al mango). Si ipotizza una spesa media pro capite dai 15 ai 25 euro. All’apparenza poco economico, ma per la qualità della cucina proposta e l’alternativa offerta dalla centralissima zona in cui è ubicato, risulta un ottimo compromesso.


Atmosfera

Il Pasta B è nel complesso un piccolo locale dove passare una serena pausa pranzo o dove fare tappa durante il viaggio appassionante tra le opere d’arte della città. I profumi e i colori hanno il potere di catapultare il commensale a Singapore. Basteranno due bocconi e quei gusti decisi innescheranno mille emozioni; questo ha convinto molti abitanti della zona a fermarsi, ma non sporadicamente, non basta. Molti fanno tappa fissa almeno due volte a settimana; ci riferiamo anche a pendolari e uomini d’affari della zona che, costretti a pranzare fuori casa, scelgono il Pasta B come valida alternativa alla propria cucina casalinga. Il pranzo risulta sempre genuino e sottolineiamo che il locale provvede anche alla consegna a domicilio, ormai tanto diffusa. Le tre aree ristoro sono minute ma pratiche e una di queste, esterna, adatta ai fumatori, resta allestita tutto l’anno, anche nel periodo invernale.

Il locale nel suo complesso offre prodotti d’eccellenza in ambienti essenziali e funzionali. Consente di ritrovarsi in lontane località asiatiche, semplicemente varcando una porta. Il personale, forse un po’ freddo e sbrigativo, tiene alta la professionalità pretesa dalla storia singaporiana, e contribuisce a farci assaporare la cultura orientale mantenendosi sempre cortese. Il rapporto qualità prezzo è davvero soddisfacente.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Milano Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono Milano e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche