×

Alla collina pistoiese Milano: il menu e i prezzi del ristorante

Condividi su Facebook

Per gli amanti della cucina tradizionale toscana, Alla collina pistoiese è il posto perfetto.

alla collina pistoiese
alla collina pistoiese

Proprio nel cuore di Milano, in Via Amedei 1 situato tra piazza del Duomo e l’università Statale, sorge uno dei più storici ristoranti della città, che fin dal 1938 e da ben tre generazioni propone ai suoi clienti la tipica cucina toscana.

Questo accade in quanto Pietro Gori a soli 13 anni si trasferì a Milano per fare il lavapiatti. Da quel momento iniziò la sua gavetta che gli permise poi di realizzare il sogno della sua vita: aprire un ristorante tutto suo, divenuto oggi uno dei più celebri della metropoli milanese e condotto dal nipote Filippo Giordano.

Un’attività, dunque, che si tramanda da più di ottant’anni, ma che non ha mai perso il suo charme e il suo fascino, nonostante il trascorrere del tempo.

Già dall’esterno questo ristorante, presentandosi con un’entrata tutta fatta di mattoni rossi e con una scritta che sembra quasi dipinta a mano, riesce a trasportare i clienti in un clima che sembra quello degli anni vissuti dai nostri nonni.

Alla collina pistoiese: il menu

Alla collina pistoiese si trova in un palazzo antico in pieno centro di Milano ed è uno di quei posti con il soffitto in legno tutto artigianalmente lavorato e con le pareti che assomigliano quasi a degli affreschi.

Il suo prestigio e la sua storicità hanno fatto sì che nei propri tavoli si siano accomodati business man di grossa fama, calciatori, attori famosi e giornalisti, nonché quasi tutta la borghesia milanese. Uno dei clienti abituali era Dino Buzzati, famoso scrittore, il quale ha anche dedicato un disegno al locale che si può ammirare all’interno del ristorante.

Il locale è composto da un quasi labirinto di salette, ognuna molto suggestiva e particolare, ricca di fotografie e di illustri riconoscimenti, incorniciati e messi in bella vista, fra i quali quello di Bottega storica e l’Ambrogino d’Oro.

Tutto è curato nei minimi dettagli e l’aria che si respira nel ristorante è calda ed accogliente. I proprietari, che conducono questo ambiente da anni con estrema passione, fanno di tutto per offrire ai clienti la massima ospitalità, assieme alle ricette della tradizione toscana fra le quali non potevano mancare la fiorentina alla griglia e i tortelloni alla meneghina.

Cosa mangiare

In questo ristorante si possono realmente esplorare i sapori tradizionali per i quali la regione Toscana è famosa ed apprezzata in tutto il mondo.

Una proposta culinaria, quella di questo locale, che potrebbe far invidia a centinaia di altri locali. Il menù è piuttosto ampio e spazia dalla carne al pesce con estrema nonchalance. Tra le specialità della casa brillano particolarmente la crema di ceci con gamberi, la zuppa di ceci, la tagliata alla fiorentina, il lardo di colonnata, le penne al ragù bianco con carciofi. Ampia la selezione di formaggi e salumi toscani. A tutto ciò, vengono comunque affiancati anche piatti più classici, per soddisfare qualsiasi palato.

La cantina

Particolare attenzione, nel ristorante Alla collina pistoiese, viene dedicata alla carta dei vini in quanto il proprietario è anche un esigente sommelier e personalmente si occupa della selezione dei vini che vengono acquistati per la cantina interna del locale. Numerose etichette internazionali – fra le quali spadroneggiano quelle di provenienza ovviamente toscana – possono accompagnare le varie pietanze, senza mai deludere la clientela.


I prezzi

I prezzi sono medio-alti, rapportati chiaramente alla qualità delle materie prime utilizzate per la preparazione delle varie ricette e al buon servizio che viene offerto dallo staff. La media a coperto può variare fra i 30 e i 60 euro. In totale sono disponibili circa un centinaio di posti a sedere, ma per chi avesse bisogno di privacy per cene di lavoro o eventi speciali, il ristorante dispone anche di una sala privata.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Milano Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono Milano e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche