×

Il Solferino Milano: cucina milanese e specialità di pesce

Condividi su Facebook

A Il Solferino di Milano si possono ordinare sia piatti tipici della tradizione milanese che piatti di pesce fresco.

Il Solferino di Milano è un antico ristorante aperto fin dal lontano 1909 e, grazie ai suoi continui rinnovi, risulta piacevole in ogni epoca. Il locale si trova nel quartiere Brera e qui porta piatti e vini di qualità, decisi e pensati da professionisti del settore.

Propone piatti sia di carne che di pesce, ma anche versioni vegetariane.

Il Solferino di Milano

Gli arredi, nonostante la struttura orma datata, risultano moderni e in tema con la nostra epoca, ma senza trascurare la tradizione. Le pareti sono spesso ricoperte di piante e a volte di mensole con le bottiglie di vino del locale. Dal soffitto scendono delle romantiche file di lucine che creano un’atmosfera rilassata. Nel periodo natalizio tutto cambia ed è subito un trionfo di neve, trenini e addobbi natalizi.


All’interno della cucina convivono e collaborano due nomi dalle esperienze internazionali. Alla produzione dei primi troviamo Savino Antonacci, ai secondi Francesco Centaro. In sala assiste i commensali il maitre Gianni di Buduo, sempre gentile e disponibile. Il menu tiene fede alla tradizione milanese con qualche incursione nelle altre regioni italiane, ma sempre con grande attenzione nei confronti della materia prima.

Il menu a Il Soflerino

La prima parte del menu è dedicata agli antipasti, che come anticipato sono sia di carne che di pesce. Troviamo delle proposte tipicamente milanesi come la polenta, in questo caso con porcini, brie e olio di tartufo. Troviamo anche del lardo adagiato su dei crostini insieme al miele d’acacia, oppure un classico tagliere in stile Solferino. I piatti a base di mare sono: piovra al forno con purea di fave, crema di ceci con gamberi, un plateaux di pesce crudo oppure un uovo in camicia con caviale asetra e pane di segale o perché no una porzione di freschissime ostriche francesi.

La proposta di primi non può che cominciare con un tipico piatto di risotto allo zafferano, proseguendo con un risotto con verza, salsiccia e Barbera. Ma anche spaghetti al cipollotto, orecchiette alle cime di rapa e cicatelli al curry, bacon e zucchine. Prima di passare al pesce troviamo anche delle pappardelle al cinghiale e ravioli di zucca al burro. Quindi poi tortelloni di pesce, linguine al nero di seppia, penne al ragù di scrofano o tagliolini al riccio di mare. Ancora zuppa di cipolle, fave e cicoria alla pugliese e una zuppa di verze e pomodoro.

Anche la sezione dei secondi si apre con un obbligo della cucina milanese, ovvero la cotoletta di vitello, con rucola e pomodorini o con l’ossobuco con risotto. Poi troviamo proposte più esotiche come pollo al curry con le mele e tagliata di angus. Si prosegue con petto d’anatra, scottadito di agnello, fiorentina o pavè di salmone gratinato, filetto di cernia o un gran fritto misto con zucchine. Si conclude con un’ampia scelta di dessert, che si basa principalmente sulla tradizione. Tiramisù, semifreddo, millefoglie, crema catalana, panna cotta, torta di mele con gelato alla crema o meringata con cioccolato caldo. ancora sorbetti di frutta, gelati della casa, pere cotte al vino rosso, prugne cotte e un’ampia selezione di frutta fresca.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche