×

Il ristorante Delicatessen porta l’Alto Adige a Milano: menu e prezzi

Condividi su Facebook

Al ristorante Delicatessen di Milano si gustano pietanze e vini provenienti direttamente dalla regione dell'Alto Adige.

A Milano esiste un posto in cui potersi sentire come in una baita ad alta quota, gustando piatti di carne e di pesce di lago. Il ristorante Delicatessen porta in viale Tunisia 14 – zona Porta Venezia – la cucina e l’atmosfera che caratterizzano l’Alto Adige. Con passione e dedizione l’obiettivo dello staff è quello di tutelare il patrimonio mondiale delle Dolomiti e i prodotti che offrono. Se avete voglia di scappare per una sera, o anche per un pranzo, dalla frenesia della metropoli milanese questo è il posto perfetto per voi. Gustando un calice di ottimo vino e materie prime di ottima qualità verrete trasportati a 270 chilometri di distanza, in mezzo alla neve.

Delicatessen Milano, l’Alto Adige a tavola

Già dall’esterno l’insegna di legno da un assaggio a ciò che troveremo una volta varcata la soglia del locale e lo distingue subito tra tutti i ristoranti di Porta Venezia.

Infatti, appena ci si mette piede si viene avvolti da un’atmosfera di montagna. Teste di animali imbalsamati e tavoli di legno danno subito l’impressione di trovarsi in una baita ad alta quota. Ma dalla cura per i dettagli si capisce subito di essere in un locale di qualità. Sul tavolo troviamo ad accoglierci un cesto di pane, con brezel e pagnotte con i semi di zucca. Il menu si scopre essere bilingue: una parte scritta in italiano e una in tedesco.

Nella lista compaiono sia piatti di carne che quelli di pesce – di lago, ovviamente – ma anche le caratteristiche zuppe fumanti del posto. Le pietanze sono tutte a tema altoatesino, così come i vini provenienti dall’Alto Adige.

Le proposte variano di mese in mese, in base alla reperibilità dei prodotti di quel periodo. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti, quindi un ottimo luogo in cui passare una serata romantica o anche condividere una cena con amici o colleghi.

Il menu tradizionale e i prezzi del Delicatessen

Cominciando dagli antipasti si nota subito come la tradizione qui si lega perfettamente all’alta cucina, pur mantenendo ottimi prezzi. Tra le proposte troviamo ad esempio le frittelle di polenta di Storo con petali di speck e crauti oppure un piatto di crudité di trota salmonata, con zenzero e limone. Oppure, se si vuole restare sul vegetariano si può ordinare un tortino di zucchine con fonduta. Non mancano nemmeno i classici taglieri con salume a quello con carne salada.

I prezzi degli starters vanno dai 12 ai 15 euro.

Per quanto riguarda i primi troviamo tre selezioni di zuppa, di farro o di canederli, che oltre a essere light sono anche economiche (11 o 12 euro). Tra le altre prime portate non mancano risotti, gnocchi, tortelli e anche tagliatelle di cioccolato. Anche in questo caso si può ordinare pietanze a base di pesce, di carne o vegetariani. Qualsiasi sia la scelta non si andrà comunque a spendere più di 13 euro.

I secondi hanno prezzi leggermente più alti (25 euro al massimo), ma portano in tavola materie prime di alta qualità e provenienti direttamente dall’Alto Adige. Filetti di trota salmonata, tartare di manzo, rosticciata di baccalà o stinco di maiale affumicato.

Tra i dessert non possono sicuramente mancare gli strudel, le frittelle di mele, ma anche i classici sorbetti. Il tutto accompagnato da vini di prima scelta che il Delicatessen fa arrivare direttamente da Alto Adige e sud Tirolo.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche