×

Terrazza di via Palestro: a San Valentino si parla con i fiori

Condividi su Facebook

La Terrazza di via Palestro ha deciso di celebrare i fiori e il loro modo di comunicare per festeggiare San Valentino.

Il 14 febbraio, il giorno degli innamorati, è caratterizzato da una serie di tradizioni che si cerca sempre di rispettare. Per questo spesso si sceglie di trascorrere la serata tra piatti particolari, romanticismi e buon vino. La Terrazza di via Palestro, ha pensato a un connubio tra queste tre cose e un simbolo di San Valentino per eccellenza: i fiori.

La Terrazza di via Palestro a San Valentino

Come ci viene spiegato dagli organizzatori delle serata l’arte di parlare tramite i fiori risale a molto tempo fa, già dal Medioevo. Il vero e proprio fenomeno però esplode a cavallo tra il ‘700 e l’800, quando si utilizzavano per dire ciò che non poteva essere manifestato. In parallelo si sviluppa anche la comunicazione attraverso illustrazioni di fiori, soprattutto nei libri, e litografie.

Insomma, un gesto antico che però mantiene il romanticismo di una volta.

terrazza palestro san valentino

I tavoli verranno allestiti mantenendo quanto detto come concetto centrale. Ognuno sarà caratterizzato da un fiore, accompagnato dai bozzetti dell’artista Pierre-Joseph Redouté, il disegnatore della Regina Maria Antonietta a Versailles. Il menu sarà alla carta e i commensali saranno liberi di scegliere ciò che preferiscono. Tra le proposte troverete Tagliolini fatti in casa con sugo ai finferli o un filetto di Fassona con riduzione di Porto.

Per concludere si potrà gustare uno dei dolci realizzati dal pasticcere, come una mousse di mandorle, namelaka di cioccolato al caramello e frutto della passione, o una fresca gelatina al mango.

Tutto questo sarà coronato da una splendida vista panoramica, perché la terrazza affaccia sui Giardini Indro Montanelli. Insomma, la cena qui proposta sarà sicuramente un’ottima scelta tra quelle proposte in tutta Milano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche