×

Traffico esploso nel centro di Milano: superarti i livelli pre covid

Condividi su Facebook

Aumentato il traffico nel centro di Milano, che supera persino i livelli pre covid. Incidono: parcheggi gratuiti e ztl inattive.

traffico centro di milano
traffico centro di milano

Dall’ingresso in zona gialla nel centro di Milano il traffico ha raggiunto livelli da record. A indicarlo sono le telecamere dell’area C, rimaste accese. In questa settimana si sono superati persino i livelli pre covid.

Aumentato il traffico nel centro di Milano

A verificare l’aumento incredibile del traffico di Milano centro dall’ingresso nella zona gialla, sono le telecamere dell’area C, adesso aperta a tutti, per favorire gli spostamenti autonomi, ma che ha mantenuto le telecamere accese per supportare le forze dell’ordine e verificare i flussi.

Il traffico è aumentato sia nei giorni festivi che in quelli feriali, dove si sono registrati picchi che hanno superato persino il traffico in centro in tempi pre covid.

A influire sull’aumento del traffico non è stato solo il sui generis Natale 2020 e l’ingresso in zona gialla, che potremmo considerare fattori “nuovi”, ma anche i diversi divieti eliminati dal comune per favorire gli spostamenti autonomi e diminuire i flussi sui mezzi pubblici. L’area C infatti non è l’unica area dove ora si può circolare senza limiti, ma è aperta anche l’area B. Inoltre i parcheggi sulle strisce blu sono gratis.

Tutti questi fattori insieme hanno sicuramente influito sull’aumento del traffico che però non beneficia sull’aria. Così sebbene il maltempo era riuscito finalmente ad abbassare i livelli di pm10 nella prima settimana di dicembre, con l’ingresso nella zona gialla si sono nuovamente sforati i limiti di pm10 consentiti. Un dato che è innegabile che sia direttamente collegato all’aumento del traffico, che però ad oggi non è mai stato bloccato proprio per l’emergenza sanitaria.

Anche se l’inquinamento dell’aria incide ugualmente sulla salute dei cittadini.

Leggi anche

Contents.media