×

Area B sospesa: telecamere spente dal 23 ottobre

Condividi su Facebook

Dopo la richiesta da più parti dell'amministrazione comunale di Milano, è stata confermata la sospensione dell'Area B dal 23 ottobre.

Sospensione area b
Sospensione area b

È ufficiale: a partire da venerdì 23 ottobre torneranno a spegnersi le telecamere dell’Area B che verrà di nuovo sospesa. Più parti dell’amministrazione comunale di Milano avevano sostenuto nei giorni precedenti la richiesta di sospensione dell’Area B e C durante la seconda ondata di Coronavirus.

L’automobile rimane infatti il mezzo più sicuro per evitare contagi, e mantenere attive le zone a traffico limitata impedirebbe alle persone meno abbienti di avere un’alternativa ai mezzi pubblici.

Area B di nuovo sospesa

Il capogruppo FdI al Comune di Milano, Andrea Mascaretti, aveva dichiarato di aver avviato una petizione per chiedere la sospensione di Area C, Area B e la gratuità dei parcheggi fino alla fine dell’epidemia, dando voce ai cittadini milanesi che da tempo mi chiedono di essere tutelati dalle scelte irresponsabili di questa Amministrazione“.

La critica che FdI aveva rivolto al sindaco Beppe Sala era quella di aver “diviso la città in due blocchi sociali“: quelli che possono permettersi di utilizzare l’auto a Milano, e quelli costretti ad utilizzare i mezzi pubblici.

La risposta ufficiale non ha tardato ad arrivare. Come anticipato da Beppe Sala mercoledì, l’Area B non sarà più attiva a partire da venerdì 23 ottobre. Non è stata invece prevista alcuna sospensione dell’Area C.

Non è una questione del prezzo del ticket“, ha spiegato Sala, “ma se uno entra, dove la parcheggia la macchina? Il centro di Milano è fatto in un certo modo“.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche