×

Teatro alla Scala, Meyer: “Spero nella riapertura del teatro a settembre”

Condividi su Facebook

Il Teatro alla Scala attende il parere del Cts ma Meyer spera ad una "riapertura normale a settembre" e nel mentre lavora ad un teatro moderno.

teatro alla scala riapertura
teatro alla scala riapertura

Mentre il mondo del teatro attende il parere del Cts sulla loro possibile riapertura, Dominique Meyer, Sovraintendente del Teatro alla Scala, in un’intervista ammette: “Spero in una riapertura normale a settembre”. Ma attenzione non si tratta di una pausa per lo storico teatro di Milano, che anzi approfitterà di questo periodo per avviare un percorso di ammodernamento.

Teatro alla Scala e la riapertura

Mentre il mondo del teatro attende il parere del Cts, che si incontrerà venerdì 26 febbraio per esprimere parere favorevole o meno alla riapertura dei teatri, Dominique Meyer sembra non sperarci tanto e ammette: “spero in una riapertura normale a settembre”.

Almeno questo è quanto ha dichiarato in una recente intervista il sovraintendente del Teatro alla Scala alla rivista Bachtrack. Ma non c’è da vedere in questa frase un mollare la presa, anzi.

Dominique Meyer spera nella riapertura normale, quella che tutti attendiamo, ma è consapevole che ciò sarà possibile solo quando la vaccinazione sarà a buon punto.
Ciò vuol dire che per il teatro sarà un periodo di pausa? Niente affatto. Per Meyer ciò significa puntare tutto sugli spettacoli in diretta streaming. A tal proposito, in occasione dell’incontro promosso dal SLC CGIL, Meyer aveva già dichiarato la volontà di investire sulle strumentazioni che possano migliorare le trasmissioni in streaming.

Ma questo è solo un primo passo. Quello che Meyer ha in mente è una trasformazione del teatro in “un teatro dell’opera molto moderno” e più green. Tra le prime cose da cambiare in attesa della riapertura normale del teatro sarà la sostituzione degli spartiti in carta con i tablet, un sistema che diminuirà il consumo della carta.

Leggi anche

Contents.media