×

La Scala pubblica il programma del concerto del 7 dicembre

Condividi su Facebook

Il programma del concerto della Scala del 7 dicembre presenta, oltre a 24 grandi voci liriche, anche alcuni grandi nomi del teatro e del cinema.

programma concerto Scala
programma concerto Scala

Il Teatro alla Scala ha reso noto il programma dettagliato delle arie e del momenti di danza che saranno eseguiti il 7 dicembre in un concerto a porte chiuse. Lo spettacolo “A riveder le stellesostituirà la tradizionale Prima, che quest’anno è stata annullata a causa dell’emergenza Coronavirus.

Il concerto è stato affidato alla direzione di coro e orchestra di Riccardo Chailly e alla regia di Davide Livermore. L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva e radiofonica dalla Rai.

Il programma ufficiale del concerto della Scala

Sono 24 le grandi voci liriche presenti nel programma del concerto della Scala che sostituirà la Prima di Lucia di Lammermoor del 7 dicembre. Sarà poi presente anche il corpo di ballo della Scala, con la presenza di punta di Roberto Bolle.

Alcuni momenti saranno poi dedicati anche alla prosa. Secondo quanto scritto in una nota della Scala, l’evento “vuole celebrare il ruolo centrale che l’Opera e la Danza hanno avuto non solo per la cultura ma anche per la crescita civile del nostro Paese segnandone in modo decisivo l’identità“. Tutte le arie e i momenti di ballo saranno intervallati da momenti di lettura di testi da parte di alcuni grandi nomi del teatro e del cinema.

Si tratta infatti di un’operazione che vuole far “sentire vicini tutti i settori del mondo dello spettacolo che condividono questo momento drammatico, tra le limitazioni dell’oggi e le incertezze del domani“.

Il concerto della Scala si svolgerà a porte chiuse il 7 dicembre. La Rai trasmetterà l’evento in diretta televisiva e radiofonica. Tra gli artisti che interverranno durante la serata ci sarà Massimo Popolizio, con una riflessione sul teatro di Ingmar Bergman, e Caterina Murino, che leggerà i versi di Fragile di Sting.

Leggi anche

Contents.media