×

Prima della Scala 2020: una festa della musica in tv

Il Teatro alla Scala porta la sua musica in tv, con uno spettacolo che sostituirà la prima alla scala del 2020 del 7 dicembre.

scala prima 2020
scala prima 2020

Il pubblico non potrà andare al Teatro alla Scala per la prima del 2020 e allora sarà la Scala ad andare nelle case del suo amato pubblico, con uno spettacolo televisivo. L’appuntamento previsto per il 7 dicembre, data in cui ogni anno viene realizzata la prima.

La prima alla Scala del 2020

La prima alla Scala del 2020 subisce una metamorfosi e per la prima volta entra nelle case di tutti gli italiani, non con una prima ma con una festa della musica, un evento televisivo dedicato agli amanti della musica classica e dell’opera lirica. Secondo le prime indiscrezioni a condurre lo speciale evento televisivo del Teatro alla Scala potrebbe essere Milly Carlucci, che ha già condotto in passato per la Rai le dirette del Teatro.

Ma è il cast dello spettacolo a far scalpitare i cuori degli appassionati. Hanno infatti già confermato la loro partecipazione la soprano statunitense Lisette Oropesa, il tenore italiano Francesco Meli, il tenore peruviano Juan Diego Flòrez, e ancora il tenore tedesco Jonas Kaufmann e il tenore italiano Vittorio Grigolo. Insomma i migliori del panorama internazionale. Ad organizzare il tutto c’è il sovrintendente Meyer, incaricato dal Consiglio di Amministrazione di trovare un’alternativa alla prima che fosse fruibile a quante più persone possibile.

Solo nei prossimi giorni la conferma dell’evento e anche la possibilità che si aggiunga al cast anche Anna Netrebko.
Per orchestra e coro del Teatro alla Scala invece continua la quarantena fino al 2 dicembre. Poi seguiranno nuovi tamponi per il monitoraggio della situazione. Nel mentre però sono cambiate le misure di sicurezza. Il coro infatti canterà durante l’evento indossando la mascherina e distanziati a oltre due metri di distanza, come accordato con i sindacati.

Non si conoscono invece le misure che si prenderanno per la messa in scena del balletto “Lo Schiaccianoci” previsto anch’esso a porte chiuse e in diretta tv sulla Rai il 17 dicembre. Nella stessa modalità anche il concerto di Natale.

Leggi anche

Contents.media