×

Prima della Scala 2020: una festa della musica in tv

Condividi su Facebook

Il Teatro alla Scala porta la sua musica in tv, con uno spettacolo che sostituirà la prima alla scala del 2020 del 7 dicembre.

scala prima 2020
scala prima 2020

Il pubblico non potrà andare al Teatro alla Scala per la prima del 2020 e allora sarà la Scala ad andare nelle case del suo amato pubblico, con uno spettacolo televisivo. L’appuntamento previsto per il 7 dicembre, data in cui ogni anno viene realizzata la prima.

La prima alla Scala del 2020

La prima alla Scala del 2020 subisce una metamorfosi e per la prima volta entra nelle case di tutti gli italiani, non con una prima ma con una festa della musica, un evento televisivo dedicato agli amanti della musica classica e dell’opera lirica. Secondo le prime indiscrezioni a condurre lo speciale evento televisivo del Teatro alla Scala potrebbe essere Milly Carlucci, che ha già condotto in passato per la Rai le dirette del Teatro.

Ma è il cast dello spettacolo a far scalpitare i cuori degli appassionati. Hanno infatti già confermato la loro partecipazione la soprano statunitense Lisette Oropesa, il tenore italiano Francesco Meli, il tenore peruviano Juan Diego Flòrez, e ancora il tenore tedesco Jonas Kaufmann e il tenore italiano Vittorio Grigolo. Insomma i migliori del panorama internazionale. Ad organizzare il tutto c’è il sovrintendente Meyer, incaricato dal Consiglio di Amministrazione di trovare un’alternativa alla prima che fosse fruibile a quante più persone possibile.

Solo nei prossimi giorni la conferma dell’evento e anche la possibilità che si aggiunga al cast anche Anna Netrebko.
Per orchestra e coro del Teatro alla Scala invece continua la quarantena fino al 2 dicembre. Poi seguiranno nuovi tamponi per il monitoraggio della situazione. Nel mentre però sono cambiate le misure di sicurezza. Il coro infatti canterà durante l’evento indossando la mascherina e distanziati a oltre due metri di distanza, come accordato con i sindacati.

Non si conoscono invece le misure che si prenderanno per la messa in scena del balletto “Lo Schiaccianoci” previsto anch’esso a porte chiuse e in diretta tv sulla Rai il 17 dicembre. Nella stessa modalità anche il concerto di Natale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche