×

Salta la prima della Scala: “Non ci sono le condizioni”

Condividi su Facebook

Non ci sarà la prima alla Scala con "Lucia di lammermoor", prevista il giorno di Sant'Ambrogio. In arrivo un'alternativa in streaming o una diretta tv

altro positivo Scala
altro positivo Scala

Salta la prima della Scala, con lo spettacolo “Lucia di Lemmermoor“, prevista, come di consueto per il 7 dicembre, giornata di Sant’Ambrogio. Il Consiglio di amministrazione si è riunito il 4 novembre e ha annunciato che: “Non sussistono le condizioni per provare e realizzare una produzione aperta al pubblico e del livello e con le caratteristiche richieste per un’inaugurazione di Stagione“.

Salta la prima della Scala

Il Consiglio di amministrazione del Teatro alla Scala si è riunito per decidere se partire con l’apertura della stagione, ma l’esito è stato negativo. “Non sussistono le condizioni per provare e realizzare una produzione aperta al pubblico e del livello e con le caratteristiche richieste per un’inaugurazione di Stagione. “ Spiegano in un comunicato dal Teatro alla Scala, dove il numero dei contagi tra coro e orchestra ha impedito al teatro di fare le prove dello spettacolo.

“Le rappresentazioni di Lucia di Lammermoor previste per il 7 dicembre e per i giorni seguenti sono quindi rinviate.” Tuttavia per gli amanti della musica c’è una buona notizia. “E’ richiesto – scrive il consiglio di ammnistrazione nel comunicato- al Sovrintendente e Direttore Artistico Dominique Meyer di approfondire la sua proposta per una soluzione alternativa di alta qualità per la serata del 7 dicembre. Non ritenendo di poter avere pubblico in Teatro si cercherà una formula per raggiungere una platea la più ampia possibile.” Spettacolo in streaming quindi? Oppure in tv? Dovremo aspettare per la risposta ma il Sovrintendente aveva già annunciato che la stagione sarebbe andata avanti seguendo l’andamento dell’epidemia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche