×

Stagione autunnale del teatro alla Scala: conferme ogni tre mesi

Condividi su Facebook

Stagione autunnale del teatro alla Scala: conferme ogni tre mesi, per seguire meglio l'andamento dell'epidemia ed evitare la chiusura improvvisa.

teatro alla scala stagione autunnale
teatro alla scala stagione autunnale

La stagione autunnale del teatro alla Scala verrà confermata ogni tre mesi, per procedere in totale sicurezza, verificando di volta in volta l’andamento dell’epidemia. E’ questo l’annuncio di Dominique Meyer, sovrintendente del Teatro alla Scala che a più riprese ha sottolineato la situazione critica del teatro, che potrebbe non superare un’altra chiusura e l’importanza di tornare a teatro in totale sicurezza.

Scopriamo gli spettacoli garantiti.

La stagione autunnale del teatro alla Scala

La stagione autunnale del Teatro alla Scala procede coi piedi di piombo. Dominique Meyer, sovrintendente del Teatro alla Scala assicura i primi spettacoli previsti per l’autunno. Impossibile confermare tutto il cartellone della stagione 2020/21 poiché bisogna valutare l’andamento dell’epidemia e il Teatro alla Scala non può permettersi la chiusura. A quanto pare infatti, se dovesse restare l’obbligo di mantenere la capienza massima all’interno del teatro di solo 200 posti si creerebbe un conto in rosso pari a nove milioni di euro di perdite.

Ecco perchè Meyer, che già aveva chiesto l’aumento dei posti, conferma solo tre spettacoli per il momento. Si partirà con “Lucia di Lammermoor” di Gaetano Donizetti, diretta da Riccardo Chailly con la regia di Yannis Kokkos e tra i protagonisti il tenore Juan Diego Flórez e la soprano Lisette Oropesa. A novembre “La Bohème” di Giacomo Puccini con l’allestimento realizzato negli anni ’60 da Franco Zeffirelli. Anche il balletto confermato con Giselle, in scena ad ottobre e forse sarà confermato Lo Schiaccianoci.

Per Natale invece concerto diretto da Michele Mariotti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche