×

Cancellata la Prima della Scala 2020: sarà un concerto di gala

Condividi su Facebook

La Prima della Scala 2020 è stata ufficialmente sostituita da un concerto di gala in cui saranno presenti molte ugole d'oro di fama internazionale.

Prima della Scala 2020
Prima della Scala 2020

Come prevedibile, è saltata la prima della Scala, che si sarebbe dovuta svolgere il 7 dicembre 2020, con Lucia di Lammermoor. Al suo posto, però, si svolgerà un concerto di gala che, Dpcm permettendolo, riunirà alcuni artisti d’eccellenza per la serata inaugurale del teatro lirico.

Lisette Oropesa e Juan Diego Flórez sono solo alcuni i nomi che la Scala ha contattato per l’evento, e che verranno successivamente confermati a seconda della possibilità che avranno gli artisti di spostarsi dal proprio Paese di provenienza.

Prima della Scala 2020: sostituita da un concerto

L’ultima volta che la Prima della stagione lirica del teatro milanese non è andata in scena è stato al culmine della Seconda guerra modiale.

L’emergenza sanitaria causata dal coronavirus ha costretto il teatro a sostituire la Prima della Scala 2020 con un concerto di gala, che ospiterà alcuni artisti d’eccellenza. Il programma dell’evento sarà costituito da celebri arie di capolavori del melodramma, eseguiti da alcune ugole d’oro conosciute a livello internazionale.

Purtroppo, non è possibile stabilire con certezza quali saranno le norme in vigore dopo il 3 dicembre, né se ai cantanti sarà consentito recarsi a Milano per partecipare all’apertura della stagione.

Noi che viviamo di programmazione, siamo costretti a navigare a vista“, ha spiegato il sovrintentente Dominique Meyer, “ma ho qualche coniglio che spero di poter tirare fuori presto dal cappello“. Durante la prossima riunione del consiglio di amministrazione del teatro, che si svolgerà il 23 novembre, sarà annunciato l’intero cast del concerto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche