×

Riapre la stagione al Franco Parenti: teatro all’aperto e itinerante

Condividi su Facebook

Riapre la stagione del Franco Parenti: un'estate ricca di spettacoli a partire dal 18 giugno.

Anche il teatro ha sofferto molto le limitazioni degli ultimi mesi. Solo il 15 giugno, con le nuove riaperture, ha segnato la ripartenza per il settore. Con grande entusiasmo per l’inizio della stagione, il teatro Franco Parenti riapre in grande stile, con un programma di spettacoli all’aperto dal 18 giugno al 21 settembre.

Sul cartellone, uno spettacolo all’aperto nel Bagni Misteriosi, per approfittare dell’estate. Il teatro propone inoltre un’idea innovativa: un camion itinerante per portare il teatro direttamente nelle piazze della Lombardia. In questo modo sarà possibile godersi il teatro anche all’aperto, per tutta l’estate.

La stagione estiva del Franco Parenti

L’inizio verrà sancito dallo spettacolo “Stasera si può entrare, fuori 2“. Nello spazio aperto della piscina gli attori tenteranno di riavvicinarsi al pubblico da cui sono stati distanti tre mesi.

Il contatto dal vivo sarà ristabilito con uno spettacolo all’aperto, dove gli spettatori saranno divisi in piccoli gruppetti, nel pieno rispetto delle norme. Dopo questo emozionante avvio alla scena, segue un programma ricchissimo di spettacoli. La giovane compagnia Teatro dei Gordi sarà tra le prime ad esibirsi, con uno spettacolo che omaggia la poetessa polacca Wisława Szymborska. Elio Germano, invece, porterà uno dei primi esperimenti al mondo di realtà virtuale.

L’estate non si ferma qui: nel mese di luglio si esibirà Luigi lo Cascio con “Alla scoperta della luna” e Ivana Monti. Quest’ultima assumerà i panni di una donna che abita in un comprensorio di case popolari a Lorenteggio. Il 30 di agosto sarà il turno di Michela Murgia, che rappresenterà un Don Giovanni riscritto da lei. A settembre saranno “Capolavori”, con Mario Berruto e “Le Sacre”, con Luciana Savignano, a chiudere la stagione estiva.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche