×

Fase 3 dal 15 giugno: ecco cosa riapre a Milano

Condividi su Facebook

Discoteche, cinema e teatri: ecco cosa riapre dal 15 giugno a Milano, ma non tutti riusciranno a rispettare le regole del distanziamento sociale.

Si entra nella fase 3 a Milano e molte attività potranno finalmente riaprire rispettando le misure di sicurezza anti contagio. Ma quali attività faranno parte delle riaperture il 15 giugno? Discoteche, teatri e cinema ricominceranno a regalare qualche ora di spensieratezza, ma non tutti lo faranno.

Molto infatti hanno deciso di rimanere chiusi non potendo soddisfare i requisiti richiesti.

Riaperture 15 giugno a Milano

I bar e i ristoranti sono tornati a lavorare a pieno regime – o quasi -, così come estetisti, negozi e parrucchieri. Ora entrano in gioco tutte le altre attività rimaste ferme più a lungo di tutti gli altri. Riaprono quindi i multisala Uci e anche il cinema Anteo, che per il momento si sposta all’aria aperta.

Per far rispettare la distanza lo staff posizionerà sagome di personaggi famosi tra un sedile e l’altro. Inizialmente proietteranno la tradizionale rassegna AriAnteo, divisa in tre programmazioni, una per ogni luogo in cui si svolgerà la ripresa: Palazzo Reale, il Chiosto dell’Incoronata e in Triennale. Altri come il Cinema Mexico, l’Eliseo, il Colosseo e l’Arlecchino non hanno ancora comunicato la data della riapertura.

Anche alcuni teatri hanno deciso di rimandare la ripresa del palinsesto, ma non Il Piccolo Teatro di Milano che ha già pubblicato il programma estivo.

Così anche il Franco Parenti ha pianificato i mesi estivi, sia in sala che all’aperto dei Bagni Misteriosi. Il Teatro del Buratto punta su uno spettacolo itinerante che prenderà vita il 16 giungo. Per le discoteche sarà un po’ più complicato rispettare le distanze, ma l’Old Fashion e The Beach Club Milano ci vogliono provare. Il Circolo Magnolia, invece, ha annunciato un’apertura limitata e in una chiave diversa dal solito.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche