Categorie: Libri
|
12 Gennaio 2021 16:35

Arriva “Lettere dalle città del futuro”: il nuovo libro di Beppe Sala

Condividi

Beppe Sala scrive un nuovo libro, questa volta per ragazzi, intitolato "Lettere dalle città del futuro": un gioco di fantasia per raccontare la metrop

Beppe Sala scrive un nuovo libro, questa volta dedicato ai più giovani, per raccontare proprio ai ragazzi la rivoluzione della città di cui il sindaco ha da sempre fatto il suo documento programmatico.

Edito da DeAgostini e disponibile in libreria a partire dal 26 gennaio, “Lettere dalle città del futuro” è il nuovo libro di Sala che racconta in 192 pagine il mondo che vivremo domani.

Il nuovo libro di Beppe Sala

La storia è semplice e parte da una scatola sulla scrivania del sindaco: non una scatola qualunque, ovviamente, perchè al suo interno si trovano tante lettere scritte da ragazzi che vivono nel futuro e che raccontano il loro mondo.

Lo stesso sindaco Beppe Sala, nel suo nuovo libro, racconta ai ragazzi quanto sia importante aver ben chiaro il punto di partenza per fare una grande rivoluzione nella nostra società: “Perchè devi sapere che inizia tutto da questo, da uno sforzo di immaginazione.

Quello che ti permette di risolvere i problemi del presente, guardare oltre, e sognare a occhi aperti il mondo in cui vivremo domani”.

Già dalle prime pagine del nuovo libro, Sala si rivolge direttamente ai suoi giovani lettori, con l’obiettivo di spiegare proprio ai più piccoli quanto sia importante fare grandi cambiamenti oggi per vivere in una città nuova domani: “Ciao! Io mi chiamo Beppe Sala e mentre scrivo queste righe sono il sindaco della città di Milano.

Ultimamente mi è successa una cosa parecchio strana e bella, e vorrei raccontartela. Sì, proprio a te: lo sai tenere un segreto? Devi sapere che in Comune a Milano, sulla mia scrivania, c’è una specie di macchina del tempo, anche se all’apparenza è una semplice scatola. Lì dentro conservo la mia collezione di lettere e, in mezzo a quelle spedite dai miei amici, mi è capitato di trovarne alcune scritte da ragazze e ragazzi che non ho mai visto e che abitano nel futuro.

Hai capito bene, proprio nel futuro. Grazie a loro ho davvero viaggiato nel tempo, e anche per il mondo: sono stato in giro per i quartieri pedonali di Londra, mi sono lanciato in una gara in bicicletta tra le vie di Parigi e ho persino esplorato la foresta cittadina di Freetown! Tutto questo lavoro d’immaginazione mi è stato di grande aiuto per il mio incarico di sindaco. Ma te l’ho detto: e’ un segreto.”

I più letti

Dopo 2 anni di stop, riapre finalmente il Cinema Ariosto: biglietti a 3 euro nella giornata di inaugurazione.

Prepariamoci ad assistere all'emozionante spettacolo delle Frecce Tricolori in Lombardia: nel weekend sorvoleranno Milano e Monza.

Il Teatro Carcano di Milano è lieto di presentare la nuovissima stagione 2021/2022. Il palco di Porta Romana non vede l'ora di tornare ad emozionare gli spettatori

Dal 23 giugno 2021 riprendono i concerti live al Carroponte. Aprirà Emma Marrone, seguita da Coma Cose, Max Gazzè e tanti altri.

Scopriamo il calendario e le novità della Milano Fashion Week 2021 in programma dal 21 al 27 settembre.

Dal Villaggio operaio con le villette colorate alla casa delle fate: Milano ospita dei palazzi dalle forme bizzarre che meritano di essere visitati proprio per l'architettura insolita.

Scrigno prezioso dell'arte italiana, nel cuore di Milano sorge la Pinacoteca di Brera: vediamone insieme la storia, le opere, gli orari e i prezzi.

Un elenco di alcuni dei musei più belli di Milano, assolutamente da non perdere durante un tour della città.

Ancora oggi tra i monumenti principali della città, ecco la storia delle porte di Milano.

La prima statua milanese - su 121 - dedicata a una donna è quella realizzata da Giuseppe Bergomi in onore di Cristina Trivulzio da Belgiojoso.

';

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.