×

Beppe Sala sugli assembramenti in Duomo per l’Inter: “Valutati i rischi”

Condividi su Facebook

Il sindaco Sala è intervenuto per spiegare il suo punto di vista in merito agli assembramenti in piazza Duomo per la vittoria dell'Inter.

assembramenti duomo inter
assembramenti duomo inter

Il sindaco Sala interviene per dire la sua sugli assembramenti in piazza Duomo dopo la vittoria dello Scudetto da parte dell’Inter. Sala spiega che con il Prefetto e il Questore si sono: valutati i rischi e analizzato per tempo la possibilità di chiudere piazza Duomo, ma i rischi superavano i benefici.

Assembramenti in Duomo per la vittoria dell’Inter

Domenica 2 maggio l’Inter vince lo scudetto e i tifosi si sono concentrati in piazza Duomo creando assembramenti che si sono protratti fino alla serata. Una scena che ha messo in allarme la città e ha fatto partire una serie di critiche contro il Sindaco, accusato di non aver saputo gestire una situazione prevedibile.

Assembramenti in Duomo per l’Inter: valutati i rischi

Il sindaco Sala ha deciso di intervenire per spiegare come sono andate le cose. Il sindaco ha spiegato di aver valutato per tempo, con il Prefetto e il Questore di Milano, se chiudere piazza Duomo ma : “i rischi superavano i benefici. Secondo il sindaco, in accordo con Prefetto e Questore, chiudere la piazza significava creare assembramenti diffusi in tutta la città, con il conseguente riversamento dei tifosi “in spazi più piccoli e con meno vie di fuga.

Assembramenti in Duomo per la vittoria dell’Inter: inevitabili ovunque

Non è pensabile che si potesse evitare che i tifosi scendessero in piazza” spiega il Sindaco in merito agli assembramenti per la vittoria dello scudetto dell’Inter. “Sarebbe stato così in qualunque città italiana la cui squadra avesse vinto lo scudetto”. Le critiche provenienti dagli esponenti della politica per Sala sono una strumentalizzazione. In particolare Sala risponde a Salvini che ha si domandato perché Sala non abbia ospitato i tifosi a San Siro.

“Gli stadi in Italia sono chiusi e che assembramenti ci sarebbero stati in ingresso e in uscita allo Stadio San Siro” risponde Sala a Salvini ricordando anche chetra i tifosi c’erano anche un viceministro e due consiglieri della Lega.

Leggi anche

Contents.media