×

Campagna vaccinale: dove sottoporsi ai vaccini a Milano

Condividi su Facebook

La Regione Lombardia ha individuato dove fare i vaccini anti covid a Milano e li ha comunicati all'Ats. Ecco dove saranno.

dove fare vaccini milano
dove fare vaccini milano

Individuati i punti vaccinali dove fare i vaccini anti covid a Milano. Lo ha comunicato la Regione Lombardia ad Ats Milano. Si tratta di 13 punti disseminati nella città.

Dove fare i vaccini a Milano

La Regione Lombardia ha selezionato 13 sedi dove fare i vaccini anti covid a Milano.

Con l’apertura di questi nuovi 13 punti vaccinali la campagna vaccinale sarà più capillare e ci si augura che, con l’aumento delle dosi, si possa intensificare la lotta contro il Covid.

Caratteristica comune e necessaria per l’apertura dei nuovi punti vaccinali era quello di individuare non solo strutture posizionate in luoghi strategici della città ma che fossero anche in grado di ospitare un elevato numero di persone.

Punti che diventeranno “centri massivi” in cui concretizzare la campagna di vaccinazione di massa, e arrivare ad effettuare 140mila vaccini ogni giorno e vaccinare entro giugno 6,6milioni di cittadini.

Ecco dove e quante dosi di vaccino verranno effettuate ogni giorno:

  • Ospedale in Fiera 4.968 vaccini al giorno
  • Fabbrica del vapore 1.104 vaccini al giorno
  • Museo della scienza e della tecnica 1.380 vaccini al giorno
  • Palazzo Scintille 9.936 vaccini al giorno
  • Garage Italia 1.104 vaccini al giorno
  • Area Mind Expo 2.760 vaccini al giorno
  • Forum di Assago 3.312 vaccini al giorno

Altri centri sono stati poi individuati in Lombardia al palazzetto dello sport di Codogno, al centro sociale Cupolone di Sant’Angelo Lodigiano, al polo fieristico di Abbiategrasso, al centro Move in di Cerro Maggiore, alla Ex Filanda di Cernusco sul Naviglio e al palazzetto di Vizzolo Predabissi.

Con la delibera approvata in giunta per i centri massivi proseguiamo nella direzione intrapresa la scorsa settimana in coerenza con il nostro ‘modello misto‘ e nel rispetto delle linee guida nazionali per concludere entro giugno 2021 la campagna vaccinale, compatibilmente con l’arrivo delle dosi necessarie dei vaccini“ ha spiegato l’assessora al Welfare e Vice Presidente della Regione Lombardia, Letizia Moratti.

Leggi anche

Contents.media