×

Scuola in presenza al 75%: l’obiettivo di Milano per fine febbraio

Condividi su Facebook

Milano si sta preparando per far tornare gli alunni a scuola in presenza al 75%. Si vorrebbe procedere a fine febbraio.

scuola in presenza al 75
scuola in presenza al 75

La scuola a Milano potrebbe tornare presto in presenza al 75%, almeno questo è l’obiettivo che si sta cercando di raggiungere per fine febbraio.

Scuola in presenza al 75%

A Milano la scuola è tornata in presenza al 50%, ma sin da subito gli alunni hanno chiesto di poterla aumentare al 75% e sembra un obiettivo che si vuole raggiungere per fine febbraio.

Il nodo principale da sciogliere per poter ampliare il numero degli studenti in classe resta il trasporto pubblico locale e la necessità di limitare gli assembramenti sui mezzi.

Per raggiungere questo obiettivo si sta tenendo conto dei flussi e a quanto pare, con l’ingresso in zona gialla, sono troppi i pendolari, soprattutto nella fascia oraria che va dalle 8:00 alle 9:30. I viaggiatori nella prima settimana in zona gialla sono cresciuti del 10%, un dato collegabile non alle scuole, che erano in presenza al 50% già dalla settimana precedente, e nemmeno ai negozi, che aprono, come assicurato da Confcommercio alle 10.15.

I pendolari in aumento quindi sono da collegare all’apertura degli uffici.

Marco Granelli, assessore alla mobilità, che già aveva invitato i cittadini alla collaborazione, torna ad esortare coloro che gestiscono gli uffici: “L’appello è a differenziare quanto più possibile gli orari perché quel che potevamo fare, l’abbiamo fatto”, spiega Granelli.

Serenità invece dal punto di vista del contagio in classe. Nonostante Ats avesse verificato un aumento dei contagi in classe, il dato sembra essersi stabilizzato.

A riferirlo è il Prefetto Renato Saccone che dichiara: “A due settimane dal ritorno in classe degli studenti delle superiori prevalgono i segnali positivi, non si è verificato un aumento dei contagi.

Leggi anche

Contents.media