×

Covid, Ats lancia l’allarme: “Aumento dei contagi nelle scuole di Milano”

Condividi su Facebook

Covid, l'Ats lancia l'allarme: "In aumento i contagi nelle scuole di Milano". Il dato è iniziato a salire già prima dell'apertura delle superiori.

contagi covid scuole milano
contagi covid scuole milano

L’Ats lancia l’allarme dell’aumento dei contagi da covid nelle scuole di Milano. Un dato che è iniziato a salire la settimana prima che le scuole superiori tornassero in presenza e che quindi dimostra la circolazione del virus nelle scuole elementari e medie, le uniche aperte.

Per il momento però l’Ats si limita a controllare la situazione, che resta ancora sotto controllo.

Covid: contagi nelle scuole di Milano

E’ l’Ats di Milano che lancia l’allarme focalizzandosi sulle scuole. “Nell’ultima settimana di gennaio si è registrato un aumento dei casi che hanno interessato tutte le tipologie di scuole, dal nido alle secondarie di secondo grado che hanno ripreso le lezioni in presenza” spiegano dall’Ats.

Il numero maggiore dei contagi e degli alunni in isolamento si registra però al momento all’interno delle scuole elementari, dove i bambini sono ritornati in classe lo scorso 7 gennaio. Qui nell’ultima settimana di gennaio si sono registrati 96 bambini contagiati e 1186 sono stati messi in isolamento fiduciario. Preoccupante però anche il dato delle superiori, dove i contagi sono raddoppiati, passando dai 47 contagiati registrati nella settimana del 18-24 gennaio agli 84 contagiati tra il 25 e il 2 febbraio.

Nelle medie invece, dove c’è stata la chiusura a causa della settimana in zona rossa, si è registrato una diminuzione nei contagi nella settimana 18-24 gennaio e una ripresa dei contagi all’apertura.

Ats dunque tiene sott’occhio i contagi in città ma soprattutto a scuola e assicura checontinua a monitorare l’andamento dei contagi e a svolgere le attività di sorveglianza per ogni singolo caso segnalato e con particolare attenzione alle situazioni di potenziale sviluppo di focolai”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media