×

Boom di aziende chiuse nel 2020 a Milano: gli effetti della pandemia

Condividi su Facebook

Diverse le aziende chiuse nel 2020 a Milano, a causa della pandemia. A Milano ci sono 0,4% di aziende attive in meno rispetto al 2019.

aziende chiuse 2020
aziende chiuse 2020

A Milano nel 2020 molte aziende sono state chiuse a causa della pandemia. I dati condivisi dalla Camera di Commercio di Milano registrano lo 0,4% di aziende attive in meno rispetto al 2019.

Il tragico evento delle aziende chiuse nel 2020

Secondo i dati condivisi dalla Camera di Commercio di Milano sarebbero diverse le aziende chiuse a Milano lo scorso 2020. Un dato che incide sulle aziende attive a Milano: si registrano infatti 305.395 aziende attive ad inizio 2021, circa lo 0,4% in meno rispetto al 2019.

A questo dato si aggiunge un calo anche delle iscrizioni delle nuove aziende a Milano. Nel 2020 infatti si sarebbero registrate al Registro delle Imprese della Camera di Commercio, che unisce i territori di Milano, Monza, Lodi e Brianza, circa 25.393 nuove imprese, il 17,2% in meno rispetto al 2019.

Infine si sono registrati un numero più o meno simile di aziende che invece hanno cessato l’attività: 20.989 aziende.

Un dato, quello della crisi a Milano, che è ben presente anche al comune di Milano, che proprio per innalzare il pil interno ha stanziato 10milioni di euro. I fondi andranno alle start-up che aumentano i servizi necessari in tempi di pandemia, fondi per idee innovative di quartiere e ai negozi di vicinato.

Intanto non si fermano le proteste degli imprenditori che chiedono aiuti, l’ultima il 21 gennaio organizzata dal settore della ristorazione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media