×

Paura sul bus 90: donna urla contro i passeggeri poi attacca la Polizia

Condividi su Facebook

Paura a bordo del bus 90 a Milano, quando alla fermata in viale Isonzo una donna ha iniziato ad urlare ai passeggeri e poi ha attaccato la Polizia.

linea 90 donna urla polizia
linea 90 donna urla polizia

Paura sul bus della linea 90 a Milano, nel pomeriggio del 19 gennaio, quando i passeggeri a bordo sono stati improvvisamente minacciati dalle urla di una donna: arrivati alla fermata in viale Isonzo sono dovuti intervenire anche gli agenti di Polizia.

Linea 90: donna urla e attacca polizia

I passeggeri del bus 90 a Milano, si sono ritrovati nel pomeriggio del 19 gennaio ad affrontare uno scenario da paura. Improvvisamente e senza alcun motivo, una donna ha iniziato ad urlare all’interno del bus. Il personale dell’Atm ha quindi contattato la Polizia e quando il bus è arrivato alla fermata in viale Isonzo, angolo Piazzale Lodi, sono intervenuti gli agenti.

Con il supporto di Atm, gli agenti di polizia hanno prima fatto scendere tutti i passeggeri, poi hanno cercato di calmare la donna.

Le prime mosse che hanno fatto gli agenti sono state quelle di chiedere alla donna perché stesse urlando, ma la donna ha reagito attaccando i poliziotti, cercando di prenderli a morsi e a calci.

A quel punto è stato necessario bloccarla con la forza. Poco dopo sul posto è intervenuta anche un’ambulanza, per soccorrere la donna in chiaro stato di alterazione. Dopo un primo soccorso la donna, una 32enne nigeriana, è stata portata all’ospedale San Paolo di Milano, dove lo psichiatra di turno ha ritenuto necessario il ricovero della paziente.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media