×

Gli studenti all’ufficio scolastico regionale di Milano: “Incompetenti”

Condividi su Facebook

Gli studenti di Milano continuano a protestare contro la chiusura della scuola e mettono i lucchetti all'ufficio scolastico regionale di Milano.

ufficio scolastico regionale di Milano
ufficio scolastico regionale di Milano

Continuano la protesta degli studenti contro la chiusura delle scuole: preso di mira anche l’ufficio scolastico regionale di Milano, che viene chiuso coi lucchetti. “Chiuso per incompetenza” scrivono poi sui manifesti che attaccano sulle mura dell’edificio.

Protesta all’ufficio scolastico regionale di Milano

Alcuni studenti del Comitato in Difesa della Scuola di Milano, in segno di protesta contro la chiusura delle scuole, ha effettuato un blitz all’ufficio scolastico regionale, in via Polesine n.13, in zona Corvetto.

Dei giovani incappucciati sono arrivati alle 2.00 di notte alle porte dell’ufficio scolastico regionale e hanno posto dei lucchetti sulle porte. Poi hanno tappezzato le parenti con dei manifesti con su scritto “Chiuso per incompetenza”.

Dopo 8 mesi di immobilismo siamo ancora costretti a chiedervi più spazi, più trasporti, più assunzioni, più sicurezza, più soldi… Le stesse rivendicazioni portate da Maggio” dichiara il Comitato in Difesa della Scuola. “L’azione di questa notte, promossa dal Comitati in Difesa della Scuola, vuole essere un chiaro atto di attacco e denuncia a una classe politica divisa e senza prospettiva sociale. Saremo noi a occuparci della scuola. Restate a casa voi che molteplici volte vi siete dimostrati incapaci, lasciate spazio e possibilità di fare a persone il cui sguardo è volto verso il futuro.” Un gesto, quello di mettere i lucchetti per ricambiare alla chiusura delle scuole, questa volta chiuse a causa dell’ingresso in zona Rossa.

“Vi chiudiamo fuori come voi avete chiuso fuori noi.” scrivono gli studenti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media