×

Suicidio in Questura: poliziotto si spara con la pistola d’ordinanza

Condividi su Facebook

Un Poliziotto si è suicidato nei sotterranei della Questura di Milano. L'uomo di 42 anni si è tolto la vita con un colpo di pistola alla testa.

poliziotto suicida milano

Poliziotto suicida in Questura a Milano. E’ successo esattamente nei sotterranei dell’edificio, alle 16:30 circa del 14 dicembre. Luomo, di 42 anni, si è tolto la vita con un colpo di pistola alla testa.

Poliziotto suicida in Questura a Milano

L’uomo per togliersi la vita ha utilizzato la sua pistola d’ordinanza. Quando è partito il colpo il rumore è stato sentito da altri due agenti, che erano di servizio in Questura a quell’ora. Prontamente quest’ultimi hanno chiamato il 118 e prestato soccorso al collega ma, all’arrivo dell’ambulanza e di un’auto medica, non si è potuto far altro che constatare il decesso dell’agente di polizia.

Il poliziotto suicida prestava servizio nell’ufficio d’immigrazione della Questura di Milano, in via Montebello civico 26.

Sono in corso delle indagini per scoprire i motivi dell’estremo gesto.

Un suicidio, questo del giovane agente, che purtroppo si aggiunge al suicidio di un altro agente della polizia, un vice sovrintendente di 53 anni, che lo scorso ottobre si è tolto la vita all’interno della Caserma Garibaldi, in piazza Sant’Ambrogio civico 5 a Milano. Anche in questo caso l’uomo si uccise con un colpo di pistola alla testa e anche quest’ultimo lavorava presso la Questura di Milano, all’Ufficio Prevenzione Generale.

Ancora in corso le indagini per i motivi del gesto.

Leggi anche

Contents.media