×

Affluenza diminuita nella metro a Milano, ma resta il traffico

Condividi su Facebook

Milano registra un calo dell'affluenza sulla metro, mentre in città resta stabile il traffico e anche il bike sharing.

metro milano affluenza
metro milano affluenza

Affluenza abbassata nella metro a Milano, dopo una settimana dall’ingresso in zona rossa. Non cede invece il traffico, presente sin dai primi giorni di soft lockdown. Tiene bene anche il bike sharing. Segno che in città gli spostamenti sono diminuiti e chi deve spostarsi per necessità, lo fa evitando i mezzi pubblici.

Calata l’affluenza nella metro a Milano

La metro di Milano registra un calo dell’affluenza. Secondo quanto previsto dall’ultimo DPCM la capienza sui mezzi pubblici è stata calata al 50%, ma sin dai primi giorni dall’ingresso in zona rossa per Milano, la metro, così come tutti i mezzi pubblici, si sono svuotati. Atm registra che l’affluenza è calata del 25% rispetto a novembre 2019. Un dato confortante se si ripensa alle scene di settembre, e agli assembramenti fotografati sulla metro di Milano.

“Il trasporto pubblico è necessario per poter permettere a tutti di muoversi in sicurezza e proprio per questo motivo cerchiamo di potenziare il servizio” afferma l’assessore ai trasporti di Milano, Granelli.
Confortante anche i dati su Trenord, gestito invece dalla regione, dove anche qui si registra un’affluenza al 25% e quindi ben al di sotto del limite consentito.
Tuttavia i dati non sono neanche minimamente paragonabili ai dati di marzo, dove si era assistito ad un vero e proprio svuotamento.

Lo stesso accade per le strade, dove il comune di Milano, proprio per favorire gli spostamenti autonomi, ha sospeso l’area C e il pagamento sulle strisce blu dei parcheggi, e di fatti il flusso, pur essendosi ridotto, è stabile. Abbastanza stabile anche il bike sharing, anche questo potenziato dal comune di Milano per favorire spostamenti più sicuri. Un dato quest’ultimo che premia il lavoro della giunta di questa estate, che ha realizzato nuove piste ciclabili. “L’automobile è ancora ritenuta il mezzo più sicuro dai cittadini ma negli ultimi periodi abbiamo visto un incremento notevole dell’uso delle due ruote, soprattutto lungo gli assi in cui abbiamo tracciato le nuove ciclabili” Afferma soddisfatto Granelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche