×

Miglior bar d’Italia 2020: a Milano vince Pavè

Condividi su Facebook

Pavè è uno dei migliori bar d'Italia 2020 secondo il Gambero Rosso. A Milano anche i miglior cocktail bar dell'anno.

Migliore bar d'italia 2020
Migliore bar d'italia 2020

Gambero Rosso, come ogni anno, stila la classifica del migliore bar d’Italia 2020 e per la città di Milano vince il bar Pavè. Nell’intera regione più di 10 premi, di cui 3 detengono da ben 10 anni il podio: il bar Siriani, a Bagnolo Mella (BG), Zilioli a Brescia e il bar Colzani a Cassano Brianza (LC).

A Milano eletti anche i migliori cocktail bar e i miglior cocktail bar d’albergo. Scopriamo insieme tutta la classifica. In regione invece il miglior bar in cui fare l’aperitivo.

Migliore bar d’Italia 2020

Gambero Rosso premia i migliore bar d’Italia del 2020. Si tratta della classifica più attesa dell’anno per la categoria. Un premio che quest’anno significa molto di più, per un settore messo in crisi dalla pandemia.

Gambero rosso ha deciso di valutare i migliori bar seguendo due caratteristiche: la qualità del caffè e l’offerta complessiva del bar. Il bar infatti non è più solo il luogo dove prendere il caffè, che resta comunque il prodotto principale, ma è diventato anche il luogo in cui poter fare un pranzo veloce, un brunch, un aperitivo o bere un buon cocktail. Così i “punti” di Gambero rosso si sono distinti in chicchi, con cui si è valutato la qualità del caffè, e tazzine, che esprimono la qualità dell’offerta del locale.

A ricevere il massimo del punteggio, con ben 3 chicchi e 3 tazzine, è stato, a Milano, il bar Pavè.

A Milano anche i migliori cockail bar: Octavius Bar at the Stage e Talea. Sempre in città anche i migliori cocktail bar d’albergo della regione, oltre che d’Itala, si tratta del Il bar del Bulgari Hotel e Mio Lab del Park Hyatt.

Premi regionali

La regione Lombardia è una delle più premiate.

Più di 10 infatti i premi consegnati in regione, includendo i premiati su Milano.

Vince il premio del bar che offre il migliore aperitivo d’Italia il Marlet di Treviglio a Bergamo.

Una menzione speciale inoltre il bar La Paqualina in Almenno San Bartolomeo (BG), per l’impegno etico espresso nell’utilizzo di un packaging sostenibile e nell‘inserimento attivo di ex detenuti.

Inoltre, essendo il decimo anno che Gambero Rosso fa questa premiazione, si è voluto dare una menzione speciale per i bar che per ben 10 anni consecutivi hanno ricevuto il massimo dei voti.

Ben 3 sono in Lombardia, e si tratta di: bar Siriani, a Bagnolo Mella (BG), il bar Zilioli a Brescia e il bar Colzani a Cassago Brianza (LC).

Tra i migliori bar d’Italia di quest’anno anche una new entry In Croissanteria Lab di Carobbio degli Angeli (BG). Massimo dei voti anche per il bar Bedussi e Pasticceria Roberto a Brescia, e il bar Marelet e il bar Moralacchi, entrambi in provincia di Bergamo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche