×

I migliori quartieri residenziali di Milano: dove vivere oggi e domani

Condividi su Facebook

Scenari Immobiliari stila la classifica dei migliori quartieri residenziali di Milano dove vivere oggi e domani. A incidere i lavori di urbanistica

migliori quartieri residenziali di milano
migliori quartieri residenziali di milano

Studio Scenari, in occasione della Giornata dalla Casa, stila la classifica dei migliori quartieri residenziali dove vivere a Milano oggi e domani. La differenza? I progetti urbanistici e gli investimenti immobiliari che cambieranno la città e trasformeranno il nostro punto di vista sulle zone che offrono i servizi migliori dove vivere in città.

I migliori quartieri residenziali di Milano oggi

Secondo lo Studio Scenari immobiliari i migliori quartieri residenziali in cui vivere oggi a Milano sono, in ordine: Porta Vigentina-Porta Lodovica, seguito da Città Studi e Bicocca, poi al quarto posto Sarpi, San Siro, poi il quartiere che si sviluppa tra corso Buenos Aires, Porta Venezia e Porta Monforte, poi quello tra via De Angeli e Monte Rosa, il quartiere XII Marzo, Porta Romana e infine Porta Magenta.

In pratica sono i quartieri che si sviluppano a est ed ovest del centro storico. In particolare Porta Vigentina-Porta Lodovica, Città Studi e Bicocca rappresentano i posti migliori dove vivere bene oggi e anche domani, in visione dei lavori urbanistici che stanno interessando la città.

Le migliori zone per il futuro

Se invece vogliamo guardare al futuro, i migliori quartieri residenziali di Milano sono: Scalo di Porta Romana, Santa Giulia, Rubattino, Bovisa, Mind-Cascina Merlata e Bisceglie.

Questo perché in queste zone si stanno avviando, e in alcuni casi anche ultimando, lavori urbanistici e architettonici che cambieranno totalmente il volto di Milano. In questi quartieri nascerà una nuova Milano, più innovativa, green, con nuovi servizi locali e progetti di social housing, senior housing, student housing, che sicuramente sapranno rispondere meglio alle esigenze soprattutto sociali e demografiche della città.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche