×

Cascina Boldinasco: al via il progetto di riqualificazione

Condividi su Facebook

Cascina Boldinasco sarà riqualificata e diventerà il primo spazio cohousing di Milano.

cascina boldinasco

Cascina Boldinasco, a via De Lemene a Gallarate, sarà riqualificata e diventerà il primo spazio di Milano dedicato al cohousing. Il nuovo borgo avrà 45 spazi abitativi privati e luoghi comuni destinati all’uso collettivo come orti, pub, parchi e spazi dove poter lavorare e studiare.

Cascina Boldinasco: il progetto

Si chiama così il progetto approvato dal Comune di Milano e che prevede, grazie ai fondi stanziati dal programma Pon Metro, la bonifica della Cascina Boldinasco e la costruzione di un nuovo “borgo” nel galleratese. In questo modo la zona, adesso abbandonata, potrà non solo essere bonificata, ma diventare anche un progetto di cohousing, inesistente oggi a Milano. “La partenza del cantiere è in calendario per i primi mesi dell’anno prossimo” comunica il comune.

Il borgo di Cascina Boldinasco

Cascina Boldinasco oggi è un’area comunale. In passato però era un vero e proprio borgo costruito proprio attorno alla Cascina. Col tempo questo spazio è diventato inagibile e abbandonato. Con questo nuovo progetto la Cascina Boldinasco ritorna a essere non solo un borgo, ma anche un borgo all’avanguardia con 45 spazi abitativi, dove si potrà alloggiare solo con contratto di locazione a lungo termine a canone concordato.

Inoltre 9 di queste abitazioni saranno destinate a persone in emergenza abitativa.

Tra storia e modernità

“Siamo molto soddisfatti – commenta Gabriele Rabaiotti, assessore alle Politiche sociali e abitative -Il contesto è stato interpretato come un modello carico di memoria da un lato ma dall’altro pronto a intercettare le sfide della città di domani. È una proposta composita, ricca di spunti e di funzioni: differenti forme dell’abitare si alternano all’educazione verso lo sviluppo sostenibile, agli spazi per nuovi mestieri e professioni a laboratori per il tempo libero in una cornice tenuta insieme dalla voglia di includere e di integrare”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche