×

In aumento gli affitti a Milano, ma non calano i prezzi

Condividi su Facebook

In aumento gli affitti a Milano, ma il prezzo resta alto. A pesare è la domanda che resta costante.

aumento affitti milano

Cresce del 68,7% il numero degli affitti a Milano, è l’effetto del Coronavirus sul mercato immobiliare. A quanto pare a Milano, come in tutta Italia, diminuiscono gli immobili in vendita e aumentano quelli in affitto ma solo a Milano, nonostante l’aumento dell’offerta, i prezzi restano uguali, ossia alti.

Affitti in aumento a Milano

Agli affitti in aumento a Milano, non corrisponde un conseguente calo di prezzi. Si pensi che a Milano centro l’affitto di un bilocale dal 65mq gira intorno ai 1.267€ al mese, cifra che sale a dismisura per se parliamo di immobili messi in vendita e soprattutto di zone centrali. Una cifra che supera abbondantemente gli 839€ al mese che si spendono in media per un appartamento in affitto, delle stesse dimensioni, ma in altri centri italiani.

A pesare sul mantenimento dei costi elevati degli affitti, pur essendosi registrato un aumento dell’offerta, è la domanda costante che si registra a Milano rispetto ad altre città.

Secondo immobiliare.it il costo di un affitto a Milano centro è in media di 25,10€ mq. Un dato che però non combacia con l’instabilità dei posti di lavoro della “domanda”, soprattutto se si parla di giovani in cerca di appartamenti in affitto.

Già il Sindaco Beppe Sala si era detto preoccupato per i tanti giovani che pur lavorando a Milano non erano in grado di permettersi un affitto o di acquistare casa a Milano ma per il momento non ci sono novità da Palazzo Marino in merito, se non il progetto di una cohousing in zona Gallarate.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche