×

Viaggiare gratis in metropolitana a Milano? Con Visa è possibile: tutte le informazioni

Sabato 11 giugno i titolari di carte di pagamento contactless Visa potranno viaggiare gratis per l’intera giornata

Salone del Mobile 2022: come viaggiare gratis in metropolitana

In occasione del Salone del Mobile, sabato 11 giugno i pendolari potranno viaggiare gratuitamente.

Metropolitana gratis a Milano: Visa coprirà le spese

I requisiti necessari? Possedere una carta di pagamento contactless Visa: l’azienda americana penserà a coprire le spese.

L’offerta interessa anche le linee di superficie 56, 70 e 73. Inoltre, sabato 11 le metropolitane funzioneranno fino a notte fonda e chiuderanno alle ore 2.

Metropolitana gratis a Milano, Stoppani: “La tecnologia contactless migliora l’esperienza di viaggio”

Stefano Stoppani, country manager di Visa in Italia, ha affermato: “Riteniamo che la tecnologia contactless migliori l’esperienza di viaggio, dal momento che facilita l’accesso ai servizi di trasporto pubblico per tutti, sia cittadini che turisti“.

E ha sottolineato: “Con questa iniziativa vogliamo mostrare a tutti quanto sia facile usare una carta di pagamento contactless per accedere ai servizi di mobilità. Questa tecnologia aiuta inoltre le amministrazioni a pianificare meglio il trasporto pubblico in base ai flussi e all’utilizzo da parte dei cittadini”.

Metropolitana gratis a Milano: come funziona

Per viaggiare gratis basterà avvicinare al tornello abilitato (o al validatore sull’autobus) e fare tap con la propria carta contactless Visa, oppure con lo smartphone/smartwatch.

Sarà sufficiente aspettare qualche istante per la conferma sonora; successivamente, sarà possibile iniziare il viaggio. Per uscire dalla metropolitana sarà necessario riavvicinare al tornello abilitato la stessa carta di pagamento contactless, smartphone o smartwatch Visa utilizzati all’inizio del viaggio (sugli autobus non è necessario fare tap per uscire).

LEGGI ANCHE: Mezzi pubblici gratuiti, il sindaco Sala: “Sono totalmente contrario all’idea”

Leggi anche

Contents.media