×

Monopattini, 1.200 feriti in due anni: Milano è la città con più incidenti

Negli ospedali meneghini si registrano maggiormente fratture a gambe, braccia e traumi cranici

Monopattini Milano, 1.200 feriti in due anni: aumentare regole e sicurezza

Il servizio sharing meneghino conta 5.250 monopattini e 8.609 noleggi giornalieri. Dal 2020 è stato registrato il maggior numero di incidenti su monopattino in Italia: 178 a Milano, 70 a Roma e 66 a Torino. Da maggio 2020 a maggio 2022 ci sono state 1.208 richieste di soccorso all’Areu per incidenti legati alla micromobilità.

Monopattini Milano: i dati del Niguarda e del Gaetano Pini

Questi sono i dati emersi nel convegno dell’Automobile club Milano su “Monopattini: esigenze di mobilità e di sicurezza stradale. Indagine Aci su percezione, utilizzo e comportamenti sulle strade”. L’assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato ha diffuso i dati dell’ospedale Niguarda e del Gaetano Pini. A Niguarda è stato riscontrato il 38% di traumi cranici (i feriti erano tutti senza casco), il 35% di contusioni scheletriche e il 27% di contusioni toraciche o addominali.

Al presidio ospedaliero del Centro traumatologico ortopedico, invece, è stato registrato il 46% di fratture agli arti superiori e il 29% di fratture agli arti inferiori.

Monopattini Milano: le nuove norme

L’Aci chiede di introdurre un regime di omologazione per definire le caratteristiche generali costruttive e funzionali dei monopattini; di introdurre una targhetta di identificazione per monopattini -e per le bici-; di disporre il casco obbligatorio per tutti i conducenti, anche maggiorenni; l’obbligo di assicurazione sulla responsabilità civile verso terzi; patente di guida per i conducenti o l’attestazione di frequenza di un corso di formazione tenuto in centri autorizzati; l’inserimento nella formazione scolastica di moduli sul corretto uso e funzionamento dei monopattini elettrici; sanzioni certe.

Queste norme sono state inserite anche nella richiesta di una nuova legge fatta al Parlamento dal Consiglio regionale lombardo.

Monopattini Milano: perché viene utilizzato così frequentemente?

La maggior parte delle persone utilizza il monopattino per non andare a piedi, il 56% per risparmiare tempo, il 48% per fare un viaggio più facile e il 45% per divertimento. Il 69,4% dichiara di non usare il casco e il 52% di essersi trovato in situazioni di pericolo con le auto.

Alla domanda “Conosci le norme per circolare con i monopattini elettrici?”, il 41,7% ha risposto “penso di conoscerle”, il 36,6% “non le conosco”, e il 21,7% “le conosco”. L’ingegnere della commissione mobilità di Aci Milano, Lorenzo Rosti Rossini, propone la riprogettazione e il miglioramento dei monopattini elettrici, al fine di imporre agli utenti un assetto più efficace e contenere automaticamente le accelerazioni.

LEGGI ANCHE: Boom di bici e monopattini in giro per Milano: è merito del bonus?

Leggi anche

Contents.media