×

Taxi a Milano, tariffe in aumento del 5%: cosa sta succedendo

Severgnini: "Chiediamo al Governo l’eliminazione delle accise"

Le tariffe dei taxi aumentano del 5%: ecco cosa sta succedendo a Milano

Gli addetti della società regionale PoliS, impegnati nell’indagine annuale Mystery Client sul servizio taxi, hanno testato l’efficienza dei conducenti -come previsto dalla delibera della Giunta lombarda che nel 2017 ha individuato l’algoritmo, gli indicatori e gli obiettivi da raggiungere per l’adeguamento delle tariffe dei taxi-.

Ecco i primi risultati presentati a sindacati e associazioni di categoria.

Taxi, tariffe in aumento: i parametri

Il primo parametro interessa l’applicazione corretta del percorso. I dati mostrano una percentuale del 99%, in crescita rispetto al 98,6% del 2020. Per quanto riguarda i dispositivi di pagamento: il 99,2% delle vetture è provvisto di Pos a bordo e i pagamenti effettuati con Pos sono pari al 98,3%. Se paragonate al 2020, le statistiche sono in crescita su entrambe le voci -89,5% e 94,6%-.

Infine, l’applicazione delle tariffe: tutte le corse di Mystery Client si sono concluse con il pagamento dell’importo corretto.

Taxi, tariffe in aumento: l’aspetto ecologico

Il presidente del Tam Claudio Severgnini ha affermato: È la dimostrazione che a Milano il servizio taxi è a livelli altissimi“. PoliS sottolinea l’aspetto ecologico: nel 2020, l’80% dei taxi aveva soddisfatto i paletti antinquinamento, mentre nel 2021 la percentuale si è abbassata al 68,9%.

Probabilmente, nel 2022, le tariffe del trasporto pubblico non di linea dovrebbero aumentare del 6,23%.

Taxi, tariffe in aumento: l’aumento del prezzo del carburante

La delibera del 2017 prevede che, nell’eventualità in cui la percentuale complessiva di adeguamento sia superiore al 5%, si applica un aumento massimo del 5%, con percentuale in eccesso (+1,23%) spostata all’anno successivo. Attualmente, i conducenti stanno fronteggiando l’impennata dei prezzi del carburante.

Severgnini denuncia: Chiediamo al Governo l’eliminazione delle accise“.

LEGGI ANCHE: BePooler, Cattabriga: “Car sharing e Taxi pooling nel futuro di Milano”

Leggi anche

Contents.media