×

Entro il 2030 a Milano ci saranno solo bus elettrici: l’investimento da 1,2 miliardi

Gioia Ghezzi, presidente di Atm, preannuncia una Milano a zero emissioni entro il 2030

Milano, Bus elettrici 2030

Milano sta lottando per ridurre l’impatto ambientale, riducendo il numero di veicoli in circolazione ed elettrificando quelli indispensabili. Per raggiungere questo obiettivo, Atm ha deciso di trasformare gli autobus: entro il 2030 tutti i mezzi saranno elettrici.

Milano, bus elettrici entro il 2030: le parole di Ghezzi

Durante la conferenza annua dell’Ispi, la Presidente di Atm e Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia, Gioia Ghezzi, ha affermato: Il connubio tra rinnovamento digitale e svolta green è assolutamente fondamentale. Noi stiamo investendo tantissimo sulle nuove tecnologie che ci permettono di avere gli autobus non ancora elettrici guidati meglio”.

Milano, bus elettrici entro il 2030: l’investimento

Inoltre, la presidente ha aggiunto: “Stiamo spingendo per fare in modo di far diventare elettrici tutti gli autobus della città metropolitana entro il 2030.

E per fare questo c’è un investimento di 1,2 miliardi. Per quelli ancora non elettrici, stiamo utilizzando delle scatolette smart che consentono di ridurre le emissioni con una migliore guida”.

Milano, bus elettrici entro il 2030: in arrivo 75 nuovi bus

Atm sta portando avanti due nuovi progetti in merito agli investimenti nella flotta elettrica: l’intera facciata dello storico deposito di autobus in via Giambellino avrà a disposizione 350 metri quadrati di parete verde, mentre nella sede di San Donato ci sarà un bosco di 330 alberi.

Infine, il 2022 prevede l’arrivo di 75 nuovi 3-bus, i quali si aggiungeranno ai 170 già in servizio su 10 linee.

LEGGI ANCHE: App unica dei trasporti: Milano testerà la piattaforma digitale che pianifica i viaggi

Leggi anche

Contents.media