×

Sciopero 14 gennaio: chiuse tre linee della metropolitana a Milano

Sospese le linee M1, M2, e M3. Attiva in parte la M5 tra San Siro e Garibaldi

Sciopero metro Milano

Nella mattinata di venerdì 14 gennaio, alle ore 8.45, è scattato lo sciopero nazionale di 4 ore indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl. A Milano, le linee della metropolitana M1, M2 e M3 non effettuano servizio, mentre la linea M5 è attiva tra le fermate San Siro e Garibaldi.

L’azienda Atm informa: “Maggiori attese alle fermate di bus, tram e filobus. Il servizio riprenderà normalmente sull’intera rete dalle 12.45 per tutto il resto della giornata“.

Linee della metropolitana chiuse: lo sciopero nazionale di 4 ore

Lo sciopero, a sostegno della trattativa per il contratto collettivo, interessa metrò, bus, tram e treni regionali in fasce orarie differenti. Le sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl hanno affermato: Rivendichiamo il diritto al rinnovo e il miglioramento delle condizioni lavorative, sia normative che salariali di una categoria che da sempre responsabilmente, in qualsiasi condizione, svolge un servizio pubblico essenziale, garantendo il diritto alla mobilità dei cittadini”.

Sciopero, linee della metropolitana chiuse: i mezzi pubblici

Lo sciopero potrebbe creare disagi sulle linee Atm dalle ore 8.45 alle 12.45. L’azienda, già impegnata ad affrontare focolai e quarantene di 650 dipendenti, garantisce un servizio senza tagli, grazie alla riorganizzazione dei turni e alla flessibilità del personale.

Sciopero, linee della metropolitana chiuse: le ferrovie regionali

Lo sciopero riguarda anche il personale di Ferrovienord -società regionale che gestisce l’infrastruttura-.

Dalle ore 9.01 alle 13.00 i treni regionali e suburbani potrebbero subire ritardi e variazioni sulle linee Milano Cadorna – Canzo/Asso, Como Lago/Novara Nord/Laveno/Varese – Milano Cadorna, Brescia/Iseo – Edolo. A rischio anche i collegamenti aeroportuali tra Milano e Malpensa, i quali vengono sostituiti con bus da Cadorna. Possibili disagi anche sulle linee S1 Saronno – Milano Passante – Lodi, S4 Camnago – Milano Cadorna, S9 Saronno – Seregno – Milano – Albairate, S13 Milano Bovisa – Pavia.

Come le linee Atm, anche i treni stanno subendo le conseguenze del Covid: ridotti i convogli e le corse notturne.

LEGGI ANCHE: Nuovo sciopero in vista: treni a rischio il 30 e il 31 gennaio

Leggi anche

Contentsads.com