×

Nuovo sciopero in vista: treni a rischio il 30 e il 31 gennaio

Il sindacato Orsa aderisce allo sciopero previsto per il 30 e 31 gennaio 2022 anche in Lombardia

Sciopero sindacato Orsa, treni a rischio in Lombardia 30-31 gennaio 2022

Il sindacato Orsa -organizzazione sindacati autonomi e di base- Ferrovie Lombardia si unisce allo sciopero dichiarato dalle 3 di domenica 30 gennaio alle 2 di lunedì 31 gennaio 2022.

Treni, sciopero 30-31 gennaio: il sistema informatico

Trenord persiste nell‘estensione del sistema di programmazione e gestione del personale mobile -capi treno e macchinisti- denominato Argo.

Da qui la decisione di scioperare.

Treni, sciopero 30-31 gennaio: le cause dello sciopero

Il sindacato ritiene che l’introduzione di questo sistema informatico modifichi le vigenti norme definite dagli accordi sottoscritti dalle organizzazioni sindacali. La nota del sindacato Orsa riporta quanto segue: Il sopracitato sistema, inviando modifiche al servizio di turno il giorno precedente e spesso al di fuori dell’orario di lavoro, obbliga di fatto tutti i lavoratori all’ininterrotta connessione ai terminali informatici.

Inoltre, vengono contestate “le iniziative unilaterali in ambito di manutenzione, commerciale e contrattuale” e “uno sproporzionato utilizzo del sistema sanzionatorio nei confronti di tutti i lavoratori”.

Treni, sciopero 30-31 gennaio: 300 corse cancellate

Nel frattempo, Trenord informa che ha raggiunto la quota di 300 cancellazioni nelle corse lombarde per colpa delle assenze dovute ai contagi da Covid-19. Tra macchinisti e capotreno si contano circa 170 positivi al virus.

Inoltre, le corse sono state incrementate rispetto alle 1800 della scorsa settimana, durante la quale le cancellazioni erano arrivate a 100.

LEGGI ANCHE: Sciopero dei mezzi venerdì 14 gennaio: gli orari di metro, bus e tram

Leggi anche

Contentsads.com