×

Corsia preferenziale 90-91: a maggio un bando per l’avvio dei lavori

Il comune aprirà a maggio un bando per realizzare la corsia preferenziale 90-91. Costo dei lavori 17,5milioni, finanziati dall'UE.

corsia preferenziale 90-91
corsia preferenziale 90-91

A Milano dovrebbero finalmente partire gli attesissimi lavori per la corsia preferenziale 90/91 nel quartiere Fiera di Milano. Il bando verrà pubblicato a maggio e si stanzieranno 17,5milioni di euro, provenienti dai fondi europei.

La Corsia preferenziale 90-91 si farà

La corsia preferenziale 90/91 è forse uno dei lavori più attesi dai cittadini che vivono nel quartiere Fiera, in particolare a ridosso di viale Elia e viale Migliara. Un tratto di 1km che doveva unire, già dal 2009, piazza Stuparich e piazzale fratelli Zavattari, passando per piazzale Lotto. I lavori poi si sono interrotti e da allora non sono stati mai più completati. Sul posto in viale Migliara è diventata un parcheggio, con buche che si riempiono d’acqua con la pioggia.

Viale Enrico Elia invece è semi protetta da new-jersey che proteggono un pezzo di strada ma tutto attorno ci sono erbacce e spazzatura.

I cittadini a più riprese hanno chiesto di fare qualcosa in merito. Un primo spiraglio di luce è arrivato nel 2020, quando Enrico Fedrighini, dei Verdi e assessore alla mobilità di Municipio 8, aveva annunciato a Libero che si stava lavorando al progetto, ampliandolo rispetto a quello previsto nel 2009.

Ora, con un articolo in esclusiva su MilanoToday, sembra che finalmente si sia arrivati al dunque. Il Comune di Milano avrebbe finalmente tra le mani il nuovo progetto, quello di cui parlava Fedrighini nel 2020, e che effettivamente è molto ampliato e più orientato alla transazione green della città. Il progetto infatti non prevede solo la creazione, finalmente, della corsia preferenziale 90/91, ma anche l’aggiunta di piste ciclabili e di nuove aree verdi, con la piantumazione nella zona di 200 nuovi alberi.

Un progetto che costerà 17,5milioni di euro, che il Comune finanzierebbe con l’accesso ai fondi europei. Il bando per l’affidamento dei lavori dovrebbe essere pubblicato a maggio 2021, e se così fosse sarebbe un primo importante obiettivo raggiunto dopo l’ingresso di Sala nei Verdi.

Leggi anche

Contents.media