×

I mercatini della domenica, "Natale a Cusago"

Condividi su Facebook

Dopo la pausa di settimana scorsa ecco la rubrica di Leonardo dedicata ai Mercatini della domenica. Oggi proponiamo il mercatino "Natale a Cusago". Intanto ricordatevi che in cantiere c'è una nuova rubrica che interesserà molto i lettori di Milano 2.0 e un mercatino speciale che proporremo…

rimanete sul blog e ve lo diremo.

Se volete segnalare un mercatino di cui non abbiamo ancora parlato, o se volete avere informazioni, scrivete al nostro collaboratore Leonardo.

Ecco il riassunto dei mercatini di cui ci siamo occupati fino ad oggi.

– La Casbah di San Donato (tutte le domeniche)
– Festival Park di viale Puglie (tutte le domeniche)
– Il Borsino (tutte le domeniche)
– Le Pulci di Portobello (tutte le domeniche)
– Mercatino di Bollate (tutte le domeniche)
– Mercatino delle schede telefoniche (tutte le domeniche)
– Il Bagagliaio di Novegro (tutte le domeniche)
– Fiera di Sinigaglia (tutti i sabato)
– Pulci e…

non solo di Corsico (prima domenica del mese)
– Mercatino dell'antiquariato di Lodi (prima domenica del mese)
– Antiquari al Lido (seconda domenica del mese)
– Fiera mercato dell'antiquariato di Cusago (seconda domenica del mese)
– Mercatino agricolo di Cesano Boscone (seconda domenica del mese)
– Pulci e… non solo di Buccinasco (seconda domenica del mese)
– Vecchi libri in piazza (seconda domenica del mese)
– Mercatino di Corsico (terza domenica del mese)
– Mercatino di Brera (terza domenica del mese)
– Pulci e…

non solo (quarta domenica del mese)
– Mercatino di Buccinasco (quinta domenica del mese)
– Mercatino dei Navigli (ultima domenica del mese)
– Creart – Il mercatino dei creativi di Vimercate (qui le date)
Speciale Novegro: Hobby Model Expo
Speciale Novegro: Vinilmania

Passiamo al mercatino di Natale. Questa volta, diversamente dal solito, pubblichiamo una sola foto. Proponiamo però tutte le notizie su questo evento natalizio e anche qualche notizia sul castello di Cusago

di Leonardo

Se volete passare una piacevole e simpatica domenica prenatalizia vi consigliamo di fare un salto a Cusago domenica 9 dicembre, dove, dal mattino al tramonto, si festeggia il Natale con il consueto mercatino dell’antiquariato e del biologico che, in occasione delle feste natalizie, viene affiancato dal mercatino dell’artigianato situato in Corte Madonnina, sotto le antiche mura del Castello Visconteo.

Centoventi gli espositori, tra antiquari e artigiani, chiamati dalla pro loco per riscoprire il piacere di stare insieme: potrete vivere l’atmosfera natalizia tra doni, canzoni, gusti, profumi e sapori. Sempre in Corte Madonnina 100 esemplari di Babbo Natale si metteranno in mostra insieme ai presepi e alle decorazioni natalizie provenienti da tutto il mondo.

Il carro di Babbo Natale, trainato da cavalli, porterà a spasso adulti e bambini per ammirare i pannelli luminosi del calendario dell’Avvento esposti nei negozi del centro storico. A tutti i visitatori saranno offerte degustazioni e vin brulè a volontà.

Per informazioni: pro loco Cusago 349.3108542, 333.3643301 in orario serale Cusago è raggiungibile dalla tangenziale OVEST, uscita Cusago.

NOTIZIE SUL CASTELLO DI CUSAGO

Storia: Il castello di Cusago fu edificato nel XIV secolo da Bernabò Visconti, signore di Milano, che ne fece dimora campestre per momenti di caccia e di svago. Anche i successori di Bernabò, tra cui Filippo Maria Visconti, e gli Sforza, utilizzarono il castello come residenza di caccia. Filippo Maria fece costruire il Naviglietto, un canale che poteva trasportare tutta la corte fino alle altre residenze ducali di Vigevano e Abbiategrasso. Ludovico il Moro vi soggiornò insieme a Beatrice d’Este e dal castello impartiva ordini per l’amministrazione del Ducato. Decaduti gli Sforza passò in mano alla famiglia Casati Stampa che lo tenne fino al secolo scorso. Dopo essere stato acquistato dalla famiglia Berlusconi, ora è di proprietà privata.

Architettura: il castello è a pianta rettangolare, ha una torre centrale che il Filarete prese a modello, insieme a quella del castello di Vigevano, per rifare la torre del Castello Sforzesco di Milano. Sul lato destro ha un loggiato murato durante la seconda guerra mondiale, tipico di una residenza di piacere. I finestroni, a sesto acuto con davanzali in cotto, sono inquadrati da cornici in calce decorata agli angoli. Sulle facciate esterne s’intravedono decorazioni a motivi romboidali, all’epoca interrotti da una fascia policroma. Nei saloni rimangono un camino in pietra, due stemmi affrescati della famiglia Casati Stampa e un soffitto a cassettoni recante fregi sforzeschi.

Leggi anche

Non solo elezioni, a Milano weekend con Thor e Capitan America
Bambini

Non solo elezioni, a Milano weekend con Thor e Capitan America

26 Maggio 2011
Capitan America Gli appassionati di un settore affascinante come quello dei fumetti sono sempre di più in Italia e una dimostrazione di questo fenomeno è dato dal grande successo che si registra normalmente nelle iniziative…
Contents.media