×

I Turbonegro anticipano a Blogosfere i segreti del nuovo album

Condividi su Facebook

di Simone Sacco

Uscirà il prossimo 15 giugno su Edel Entertainment il nuovo disco dei norvegesi Turbonegro, ovvero i re del cosiddetto “Death Punk” (miscelate le sferzate chitarristiche dei Kiss e i ritornelli contagiosi dello stesso punk ed il gioco è fatto).

L'album, che segue di due anni l'energico “Party Animals”, si chiamerà “Retox” sfruttando un neologismo creato dalla band stessa (“Detox è quando cerchi di ripulirti da un vizio, Retox invece è quando ci ricadi bruscamente dentro”, spiegano loro).

Passati ieri rapidamente per Milano in visita promozionale, Hank Von Helvete (il cantante) e Happy-Tom (il bassista) ci hanno spiegato che “dopo la trilogia composta da 'Apocalypse Dudes', 'Scandinavian Leather e 'Party Animals'con cui ci siamo divertiti a bombardare metaforicamente l'attuale scena rock!con quest'album abbiamo voluto tornare alla base, in una sorta di alba post-bellica.

'Retox', dunque, è il disco delle macerie oppure un semplice lavoro fortemente influenzato dal punk dei primi anni '80. Insomma, prendetela come volete ma per noi si tratta comunque di un nuovo inizio…”.

Nero-borchiati, espliciti e genuini: in pratica i soliti, vecchi Turbonegro. E noi come faremmo a vivere senza una band del genere?

La tracklist del CD conterrà i seguenti brani: 1) We're Gonna Drop The Atom Bomb 2) Welcome To The Garbage Dump 3) Hell Toupée 4) Stroke The Shaft 5) No, I'm Alpha Male 6) Do You Do You Dig Destruction 7) I Wanna Come 8) You Must Bleed/All Night Long 9) Hot And Filthy 10) Every Body Loves A Chubby Dude 11) What Is Rock?!.

Leggi anche

Non solo elezioni, a Milano weekend con Thor e Capitan America
Bambini

Non solo elezioni, a Milano weekend con Thor e Capitan America

26 Maggio 2011
Capitan America Gli appassionati di un settore affascinante come quello dei fumetti sono sempre di più in Italia e una dimostrazione di questo fenomeno è dato dal grande successo che si registra normalmente nelle iniziative…
Contents.media