×

ATM Milano: arriva la rivoluzione contactless dei pagamenti sui mezzi

È ufficiale, tra un anno sarà attivo su tutti i mezzi ATM di Milano il pagamento contactless per dire basta ai biglietti tradizionali.

pagamento carta di credito atm
atm mezzi pagamento contactless

L’azienda di trasporti di Milano, l’ATM, ha annunciato che entro un anno sarà utilizzato il metodo contactless su tutti i mezzi. Già presenti nelle stazioni della metropolitana, tra poco anche sui bus e sui tram ci saranno delle stazioni di pagamento con carta di credito contactless. Questa iniziativa permetterà di risparmiare tempo ai viaggiatori e diminuire il consumo di carta a vantaggio dell’ambiente.

ATM Milano: il pagamento contactless sui mezzi

Dopo la sperimentazione sulle linee metropolitane, sarà possibile pagare con carta di credito contactless su tutti i mezzi pubblici. Tram, autubus e parcheggi di interscambio saranno forniti di stazioni di pagamento contactless. Arrigo Giana, direttore generale di ATM, ha annunciato:”Tutti i titoli di viaggio saranno dematerializzati entro un anno“. Il servizio si propone di ridurre i tempi di attesa e limitare le preoccupazioni dei viaggiatori che non dovranno per forza recuperare il titolo di viaggio rima di entrare alla stazione o salire sul bus, evitando anche attese lunghe.

L’annuncio è stato fatto durante le giornata delle Porte Aperte ATM 2019.

Già entro fine anno verrà sperimentato il pagamento contactless sui mezzi di superficie. La prima tratta sarà quella degli autobus numero 73 per Linate che riaprirà tra poco. Per quanto riguarda i parcheggi si presume che si inizi con quelli di Molino Dorino, Abbiategrasso, Maciachini e Bovio con l’intento di velocizzare l’entrata e l’uscita dal parcheggio.

Come funzionano i pagamenti contactless?

Per pagare attraverso la tecnologia contactless, cioè solo attraverso il contatto e senza inserire il pin, bisogna possedere una carta di credito contactless appunto. Ormai tutte le nuove carte di credito o prepagate hanno questa tecnologia ma se ancora voi non ne avete una aggiornata basterà recarsi nella vostra banca o alle Poste Italiane, se avete una Poste Pay, e richiederla.

Nel 2019 sono stati pagati circa 11 milioni di viaggi in metro con carta di credito, mentre 6 milioni tramite sms e qr code.

Questi dati ci fanno presagire che quella del contactess sarà una vera rivoluzione e che in moltissimi adotteranno questo metodo. Non dimentichiamo che questa iniziativa porta anche dei benefici per ambiente, infatti, non verranno stampati molti titoli di viaggio se tutti useranno le carte di credito al posto del biglietto tradizionale.



Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche