×

Concerto di Jovanotti a Linate, è record di affluenza: 100mila persone

Tutto esaurito per il concerto di Jovanotti all'aeroporto di Linate. Sul palco sarà presente anche l'ex frontaman del Thegiornalisti Tommaso Paradiso.

concerto-jovanotti-linate

Ha registrato il tutto esaurito il concerto di Jovanotti che in questo momento si sta tenendo all’aeroporto di Milano Linate, temporaneamente chiuso per lavori di ristrutturazione. Presso lo scalo milanese sono giunte infatti oltre 100mila persone – record per un concerto a pagamento – che agli sgoccioli di questa estate stanno assistendo all’ultima tappa dell’ormai noto Jova Beach Tour, la tournée di concerti estiva che ha portato Jovanotti ad esibirsi sulle più belle spiagge italiane.

Concerto di Jovanotti a Linate, gli ospiti

A salire sul palco però, oltre a Jovanotti, sono presenti anche artisti del calibro di Benny Benassi, Bombino, Cacao Mental, Ex- Otago, Ackeejuice Rockers, Albert Marzinotto, Fatoumata Diawara, Flavia Coelho, Paolo Baldini, Rkomi e Takagi & Ketra. Il grande attesi della serata sarà però Tommaso Paradiso, l’ormai ex frontman dei Thegiornalisti che soltanto pochi giorni fa ne ha annunciato su Instagram l’improvviso scioglimento.

Assieme a Jovanotti e a Takagi & Ketra, Paradiso canterà “La luna e la gatta”.

Non ci saranno però solo ospiti musicali. All’interno del concerto è infatti previsto anche un collegamento in diretta con la Stazione Spaziale Internazionale e l”astronauta italiano Luca Parmitano, che assieme a Jovanotti si esibirà in un’inedita versione di “Non m’annoio”. Prima dell’inizio dello spettacolo è salito sul palco anche il cappellano del carcere minorile Cesare Beccaria don Gino Rigoldi, da oltre vent’anni amico di Jovanotti e fondatore assieme a quest’ultimo del centro sociale Barrio’s, sito nel quartiere milanese della Barona.

Il tatuaggio per la fine del tour

concerto-jovanotti

Per festeggiare la fine del Jova Beach Tour, Jovanotti ha inoltre deciso di concedersi un piccolo regalo tatuandosi sul petto il volto di un dio Maori, come racconta sul suo profilo Instagram a poche ore dal concerto di Linate: “Di solito alla fine di un tour la produzione realizza un regalino ricordo per tutta la crew. Jova Beach Party domani approda a Milano d è stata la più grande avventura musicale a cui questo “equipaggio” ha dato vita. Così il ricordo ce lo facciamo incidere sulla pelle (e nel cuore per chi non ama i tattoo). Abbiamo invitato tre artisti tatuatori amici e oggi e domani ci disegnano il simbolo del KONTIKI che ci ricorderá tutta la vita di essere quelli che hanno fatto Jova Beach Party .

È la faccia di un dio maori, che i pazzi del kontiki avevano disegnato sulla vela della loro zattera per quella loro avventura che mi ha sempre appassionato. Ci vediamo domani a Linate! Prova generale fatte domani ci divertiamo!”.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Caricamento...

Leggi anche