×

Mala movida: tutte le regole da maggio a novembre

Lo scopo delle nuove regole è quello di tutelare la tranquillità dei residenti senza gravare sui guadagni delle attività commerciali

nuove regole movida

Il Comune di Milano ha ufficializzato l’ordinanza sulla movida milanese: dagli orari di chiusura dei dehors alla somministrazione di cibo e bevande.

Lo scopo è quello di tutelare la tranquillità dei residenti senza inficiare negativamente sulle attività commerciali.

Le nuove regole

Bar e ristoranti dall’1 alle 6 dovranno rispettare gli orari di chiusura dei dehors. Nei giorni festivi la chiusura sarà rimandata di un’ora, quindi alle 2.

Da mezzanotte alle 6 del mattino sarà vietata la vendita per asporto delle bevande alcoliche. Gli esercenti aperti oltre la mezzanotte dovranno assicurare il rispetto delle regole, indicando il divieto in maniera esplicita tramite l’affissione di cartelli.

Infine, sempre dalle 20 alle 6 del mattino, è vietato il commercio ambulante.

Le zone interessate dalle nuove regole

Le aree interessate dalla nuova ordinanza contro la mala movida saranno Nolo, Lazzaretto, Melzo, Isola, Sarpi, Cesariano, Arco della Pace, corso Como/Gae Aulenti, Garibaldi, Brera, Ticinese, Darsena e Navigli.

Leggi anche

Contentsads.com