×

Teatri a Milano, nasce “Applausi”: l’idea per sconfiggere la crisi

L'unica app con tutte le info, le recensioni e gli sconti. Ecco le cinque realtà culturali che hanno già aderito

"Applausi", nasce l'app dedicata ai teatri meneghini: l'idea per sconfiggere la crisi

Grazie a un team di trentenni debutta “Applausi”, l’app dedicata al mondo teatrale meneghino che offre un approccio interattivo agli appassionati e avvicina i giovani al mondo della prosa.

“Applausi”, l’app per i teatri: chi è l’artefice?

A seguito delle lunghe chiusure dovute alla pandemia di Covid-19, questa iniziativa imprenditoriale ha come obiettivo quello di contribuire alla ripresa dello spettacolo dal vivo. Chiara Mignemi, creatrice dell’app e fondatrice della startup, ha dichiarato: L’idea mi è venuta cinque anni fa, quando ho cominciato a raccogliere dati sulle abitudini del pubblico, una ricerca che mi ha permesso di trasferire su Applausi conoscenze ed esigenze che non ne facessero una semplice guida di servizio ma un luogo digitale di ricerca interattivo e modulabile sulle richieste di ciascun spettatore”.

La startup, invece, è nata grazie al sostegno della Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi. Lo sviluppo del business plan trova sostegno in Cariplo Factory. Tra le realtà culturali che hanno aderito alla fase di sperimentazione ci sono cinque teatri milanesi: il Franco Parenti di Andrée Ruth Shammah, Manifatture Teatrali Milanesi, Filodrammatici, PimOff e il Teatro della Cooperativa diretto da Renato Sarti.

“Applausi”, l’app per i teatri: i servizi offerti

Gaia Calimani, presidente della Fondazione Palazzo Litta per le Arti onlus, ha affermato: Applausi è un progetto che nasce nel periodo peggiore per chi produce e propone teatro a Milano ma al tempo proprio quando c’è grande consapevolezza intorno ai problemi del settore. È una piattaforma che sovrappone un’informazione snella a formule di promozione che possono aiutare il rilancio delle sale“. Tra i servizi offerti: funzioni da motore di ricerca, agenda culturale e social network con aggiornamenti in tempo reale su attori, registi o autori.

I titoli saranno associati ad una scheda di presentazione, a recensioni della critica e ai commenti degli spettatori.

“Applausi”, l’app per i teatri: la sostenibilità economica

Il merito della nascita della startup va all’esperienza dell’impresa sociale Kuroko, che, tramite il progetto Memorabilia, ha vinto un bando del Comune di Milano per avvicinare gli over 70 al teatro con un pacchetto di spettacoli che includono il passaggio di andata verso la sala e il ritorno al proprio domicilio. Per quanto riguarda la sostenibilità economica, Mignemi sottolinea: “Fra le formule che abbiamo approntato c’è la promozione che le singole sale ci possono richiedere, mutuata da The Fork. Con i coupon sconto si invita in sala il pubblico nei giorni di minore affluenza”.

LEGGI ANCHE: Teatro alla Scala, il concerto per la pace: sul palco star russe e ucraine

Leggi anche

Contents.media